Lo provo e vi faccio sapere!

venerdì 28 marzo 2014

Il nostro ALBERO DI PASQUA




Quest'anno vista la primavera anticipata che mi ha fatto sbocciare un innato sesto senso green, volevo provare a fare l'albero di Pasqua. 
Affascinata dall'arte del riciclo creativo mi sono inventata questa simpatica idea riciclosa con i bussolotti delle sorprese degli ovetti.







Poi ho preso dei palloncini piccoli, quelli per i gavettoni d'acqua vanno benissimo, basta armarsi di mooolta pazienza per allargarli.



Fissati con uno spago o un nastrino in cima, facendo poi un occhiello per appenderli.




Risultato: ottimo direi!!





martedì 25 marzo 2014

oggi ho il LafLeddoLe

doh!

Ecco, l'ho preso anche per quest'anno. Di solito sono solo debole di gola, ma questa volta, seppur con giubbotto chiuso, per essere uscita un attimo in giardino a sistemare la cuccia al cane, mi son presa il raffreddore.

 Notte passata con l'incubo di alzarmi ogni dieci minuti a soffiarmi il naso!





Approfitterò di questo malessere per provare due bustine per aumentare le difese immunitarie che mi sono arrivate in omaggio da un'azienda qualche settimana fa. 
Il prodotto si chiama FLUFAST Apix propoli della BIOSLINE.
Appena si apre la bustina si viene avvolti da un profumo quasi nauseante di sambuco, propoli e eucalipto. Spero che solo per aver fatto questo gesto, il raffreddore sparisca perchè non penso di  usare anche la seconda bustina. Dicono di scioglierlo in una tazza di acqua calda, ma, credetemi la profumazione e la concentrazione degli oli essenziali contenuti fanno fatica ad essere deglutiti.

Peccato davvero perchè all'arrivo della confezione non vedevo l'ora di provare questo integratore che alla sola vista sembrava ottimo e dava una sensazione di benessere.

Evabè, ringrazio l'azienda per avermi inviato il materiale e comunichero' loro la difficoltà che ho trovato.







Giuggiola ha capito che deve starmi un pochino lontano, che non ci saranno gli abbracci coccolosi, e che per una settimana i bacini puo' darli solo alle bambole.
Ogni volta che mi sentiva soffiare il naso mi accarezzava le gambe e mi diceva:

- mamma, tutto bene?
- si, Amor, mamma oggi non sta tanto bene
- mamma no bene??
- già! sob! coff!! coff!!
- mamma, io preparo mangiare oggi!

Apre il cassetto dove c'è tovaglia e grambiule e inizia a spadellare nella sua cucinetta.




e qui sento che stiamo crescendo Giuggiola con buoni insegnamenti!!



Bene, aspettando che scienziati e germatologi trovino giuste cure per un banale raffreddore io vado avanti così:




Buona settimana!!


domenica 23 marzo 2014

Domenica carciofina


Questa sera prepariamo i carciofi!

 Appena apro il frigo, senza nemmeno dire niente Giuggiola capisce al volo e accosta la sedia al banco della cucina, lava le mani (ovviamente bagnandosi fino ai gomiti) e si mette il grembiule!







con una vocina stridula dice: TI IUUUTO?

Maccerto mio tesorina!! Ovvio che ho bisogno del tuo aiuto! Mamma taglia e tu metti nel limone, va bene?

-Li mo ne ??  aaahhhh!

-Sì, limone, vuoi assaggiare?

..pausa.. assaggia.. pausa..

mmmhhh!   Muono!!


Ok, hai assaggiato, non serve che te lo scoli tutto!! Versaci dentro i carciofi, grazie!







Ok amor, sono passati diversi minuti e non puoi bere tutto il limone, io metto a soffriggere uno spicchio di aglio e poi ci versiamo i carciofi.
Un profumino invade la cucina e anche il Vichingo inizia a leccarsi i baffi.
A metà cottura versiamo un pizzico di spezie e prima di servire una nevicata di prezzemolo.

Mi dispiace, ma la foto della cottura e del piatto finito non c'è.

Troooopppo buoni per riuscire a scattare una foto!!






mercoledì 19 marzo 2014

FESTA DEL PAPA'


Oggi 19 marzo è la giornata della FESTA DEL PAPA'.


Quindi... AUGURI A TUTTI I PAPA' !


Io e Giuggiola abbiamo pensato ad una cosa semplice semplice e velocissima da fare, nonchè piena d'ammmmore!!



Dallo scatolone magico abbiamo preso cartoncino azzurro formato A4 e un pezzetto di cartoncino rosso.



  • piegato in due il foglio e scritto la frase.
  • stampato con l'aiuto della stampante le sue manine e ritagliate 
  • ritagliato dal cartoncino rosso un festone di cuori (piegandolo a fisarmonica)
  • decorato con penne sbrilluccicose 

Assemblato il tutto con l'aiuto essenziale di Giuggiola che aveva più colla sulle dita che sul cartoncino!


Il nostro risultato è questo:













mercoledì 12 marzo 2014

7 marzo - Compleanno del Nonno - la cornice portafoto-



Il 7 marzo è il compleanno del mio Papà, il Nonno di Giuggiola.

Tanto per non dimenticare la mia indole self-made per il compleanno del Nonno ho pensato di coinvolgere Giuggiola nella realizzazione della cornicetta portafoto personalizzata.
Guardo il mio scatolone magico e penso:

mumble.. mumble.. mumble..


Pensando al mestiere del Nonno mi sono ispirata al suo carattere da 'tuttofare' e ho pensato di attaccarci sopra tutto ciò che potesse ricordarglielo: 


  • tasselli da falegname
  • viti
  • fisher
  • ranelle
  • chiodi
  • fili elettrici annodati
  • sabbia colorata (verde, gialla e blu)
  • matite da disegno
Per dare un po' di vivacità alcune cose sono state colorate sempre con le tempere.














Stendiamo uno strato di giornali per non macchiare la tavola, indossiamo un grembiulino antimacchia e armata di pennelli e tempere Giuggiola inizia a spennellare in ogni direzione.

Come prima cosa le faccio colorare un fondo di bianco così da coprire il colore del legno di base della cornice (abbiamo usato la stessa cornicetta anche per la Nonna del Mare di cui vi ho parlato in un altro post).



Nel frattempo che il fondo si asciugava, abbiamo commentato e diviso per tonalità e 'bellezza' i fronzoli da attaccare sopra.
Ho versato nelle ciotoline i colori primari e messo a disposizione tanti altri colori, ma ho scoperto che nonostante la moltitudine di colori, bimba rispennellava tutto di rosso, colore forte e deciso, come il suo carattere!

Lasciato asciugare anche lo strato colorato ho spennellato abbondantemente di colla vinilica e ho lasciato che Giuggiola decorasse a suo piacimento la cornice. 

il bianco che si vede è la colla che asciugherà senza lasciare traccia


Lasciato asciugare di nuovo all'aria aperta poi ho spruzzato una mano di vernice acrilica e la sera stessa abbiamo consegnato il regalo.



Inutile descrivervi lo stupore del Nonno quando ha visto com'è brava la sua nipotina!



cornice finita... manca solo la foto!




venerdì 7 marzo 2014

Progetto Dash Ecodosi 3in1

Oggi vi parlero' della fantastica opportunità che mi è stata assegnata.

Sono stata scelta come ambasciatrice delle NUOVE DASH ECODOSI PODS 3IN1.

Che figata!!

Mi è arrivato un superpacco consegnato dal corriere con una velocità velocissima (mercoledì mi avevano avvisata di esser stata selezionata, venerdì è arrivato!)


Col cuore in gola per la felicità , nemmeno fossi una bimba mentre scarta un regalo, apro e scopro un'infinità di scatolette monodose, una confezione da 19 pods e libretti informativi.










Leggo.. bla bla bla.. mentre la mia casa viene invasa dal gradevolissimo profumo.
Allora, le scatolette devi darle ad amici, conoscenti, colleghi e a chiunque voglia provare il nuovo detersivo, la confezione grande è per me.

Mi metto all'opera e consegno quante più scatolette posso a chiunque mi passi tra le grinfie, chiedendo loro di compilare il questionario, così che io poi possa reinviare i dati statistici.

Amici e parenti soddisfattissimi d'aver ricevuto i campioni prova, i bianchi risultano piu' bianchi e i colorati hanno nuova vita. Alcuni hanno lamentato che la pods non si è sciolta (forse per i lavaggi a bassa temperatura) e che il profumo è troppo invasivo.



Ma passiamo alla prova in lavatrice che è quella che ci interessa di più a noi donzelle:

Dalla quantità di vestiti che ho lavato, il risultato dello sporco ' giornaliero' viene lavato via senza problema, dell'erba fresca non rimane traccia sui jeans di Giuggiola, ma nei miei grembiuli da lavoro e sugli strofinacci di casa per uso cucinereccio, le macchie rimangono, l'unto .. non ne parliamo!!

grrrr!!!

E allora.. la forza brillantante e smacchiante.. dov'è finita??

Vabbè.. mando un resoconto a quelli della redazione e glielo dico. Speriamo che queste note dolenti vengano ascoltate molto di più rispetto alle leccate di culo che riceveranno giornalmente da chi vuol solo far vedere il lato positivo.

Profumo gradevolissimo, fin troppo esuberante e a volte fastidioso, benissimo! penso, coprirà l'odore di caprone del Vichingo al lavoro in cantiere!

Mandato il resoconto negativo mi hanno gentilmente risposto che probabilmente se l'unto è eccessivo si possono mettere due pods nel cestello così le macchie andranno via facilmente.
Provo la prossima volta e vi faccio sapere.


Provato! e devo dire che avevano ragione, scusate ma io penso che bisogna dire anche le cose non gradevoli per poter ottimizzare il risultato del prodotto e aiutare chi come me, ha trovato difficoltà nello smacchiare.
Bravi, veloci e gentilissimi nel rispondere!


Opinione finale: Bellissimo progetto!

Soddisfatissima del prodotto!
Il risultato della pulizia è buono, il profumo molto gradevole, la brillantezza dei colori ottima e l'utilizzo semplicissimo, ecologico perchè privo di tanti incartamenti!
Si potrebbe migliorare per lo sporco piu' difficile, fare una sezione per le pelli piu' sensibili (bambini) e magari includere un disinfettante (Napisan o Amuchina  per esempio)
Unica pecca, il prezzo. Da comprare e far scorta sicuramente quando in offerta!
Speriamo di trovare buoni sconto!





Ringrazio per l'opportunità