Lo provo e vi faccio sapere!

mercoledì 26 ottobre 2016

Mostruosamente Halloween!

Eccomi qui, spero non in ritardo a deliziarvi con qualche dolcetto che ho preparato assieme a Giuggiola al suo rientro dall'asilo.
Mani in pasta, oggi c'è da lavorare!!

Il ripieno è lo stesso dell'anno scorso, quando preparammo i Cake Pops Scheletrosi, ovviamente se volete potete aggiungere noccioline o caffè solubile se non sono per i bambini!


MOSTRICIATTOLI DI HALLOWEEN


Ingredienti:

  • biscotti secchi sbriciolati 500 gr
  • mascarpone  200gr
  • cacao  200 gr
  • Nutella  100 gr
  • pasta di zucchero per ricoprire di vari colori
Procedimento:
Macinare finemente i biscotti secchi (vanno benissimo quelli semplici da colazione, noi abbiamo usato quelli tipo macine). Versare le bricioline in una ciotola e unire il mascarpone, il cacao e la Nutella fino ad ottenere un impasto compatto e malleabile. 
Formare delle palline di circa 4/5cm di diametro.
Metterli in frigo a rapprendere per almeno mezz'ora.
Stendere la pasta di zucchero ad uno spessore di circa 3 millimetri, con un coppapasta o un bicchiere ricavare dei dischi per coprire le palline.

Decorare a piacere e con molta fantasia!

- Per i fantasmini abbiamo usato pasta di zucchero bianca, gli occhietti li abbiamo fatti in cioccolata.




- Per le zucche pasta di zucchero arancione e decorate quasi ad essere simpatiche e per nulla spaventose!



- Gli occhi sono stati i preferiti di Giuggiola e hanno dei dischetti di pasta di zucchero verde e la pupilla è di cioccolato.



- Per le mummie c'è stato un bel pò di lavoro, coprite la pallina con la pasta rosa e poi con l'aiuto dell'acqua attaccate tante striscioline di pasta bianca. Finite con due occhietti paurosi!



Che dite, per quest'anno siamo state brave??


mercoledì 19 ottobre 2016

BABKA: Re-Cake #18

Settembre è passato in un battibaleno, ottobre è già oltre la metà e io non riesco ad impegnarmi come vorrei sul mio blog. L'inizio dell'asilo in concomitanza del mio nuovo lavoro a tempo pieno, l'attività sportiva di Giuggiola e chi più ne ha più ne metta, mi stanno occupando le giornate fino a tarda sera ( per esempio adesso sono le 22.35 e sto per crollare sulla tastiera).

Questo mese ho letto la sfida della Re-Cake che proponeva un dolce polacco dall'aspetto godurioso, e ho voluto cimentarmi in un lievitato nuovo per me.


La ricetta? Di facile esecuzione, anche se richiede la preparazione in anticipo in quanto lievita anche per tutta la notte.


Re-Cake #18:  Babka

Ingredienti:

Per l'impasto:

  • farina00   530gr
  • burro 150gr
  • zucchero 100gr
  • uova n° 3
  • lievito di birra 12gr
  • limone n°1
  • acqua 120gr

Per il ripieno:
  • cioccolato fondente 130 gr
  • burro 120 gr
  • noci pecan 100 gr  (io non trovandole le ho sostituite con 50gr di mandorle e 50 di nocciole)
  • zucchero a velo 50 gr
  • cacao amaro 30 gr
  • zucchero semolato 2 cucchiai
  • vaniglia 
  • sale un pizzico
Per finire:
  • miele 40 gr
  • acqua di fiori d'arancio 2 cucchiai
  • acqua 2 cucchiai

Procedimento diviso in quattro fasi d'esecuzione:

1) Preparare l'impasto:
Sciogliere il lievito in metà dell'acqua, impastare con la farina, lo zucchero, la buccia del limone e gli aromi. Aggiungere le uova, il burro morbido e la restante acqua. L'impasto deve risultare elastico e appicicaticcio. coprire con la pellicola, lasciare lievitare a temperatura ambiente per 1 ora e mezza e poi altre 2 ore in frigorifero. Se non avete il tempo di aspettare le 2 ore, lasciatelo tranquillamente coperto in frigorifero per tutta la notte.

2) Preparare il ripieno:

Sciogliere il burro con il cioccolato a bagnomaria o in microonde, aggiungere lo zucchero a velo e il cacao. A parte tritare la frutta secca.

3) Preparazione della treccia:
Dividere l'impasto in due parti. Stenderne una in un rettangolo di 30x40 cm. Spalmare la crema del ripieno, spolverare con lo zucchero semolato e la granella di frutta secca. Arrotolare la pasta dal lato più lungo, tagliarlo longitudinalmente e intrecciare le due metà. Disporre la treccia in uno stampo da plum cake foderato di carta forno. (io ho usato uno stampo di cartone).
Ripetere il procedimento con il rimanente impasto.

Lasciare lievitare a temperatura ambiente per circa un ora, infornare a 180° per circa 30/40 minuti.
(i tempi di lievitazione possono variare, diciamo che la treccia dovrà gonfiarsi quasi il doppio).

4) Preparazione dello sciroppo:
Scaldare l'acqua assieme al miele e gli aromi e spennellare la superficie del dolce appena sfornato.


Questa è il mio risultato!






Buona, soffice e gustosa per la colazione o anche per la merenda, 
sono felicissima di aver partecipato!


Il blog di Re-Cake da dove è tratta la ricetta è questo:



E questa è la locandina della ricetta originale: