Lo provo e vi faccio sapere!

domenica 20 dicembre 2015

Panettoni velocissimi (furbi in un ora)



Mancano pochi giorni a Natale, se avete paura della frenesia dei regali all' ultimo minuto e l'ansia di non riuscire ad accontentare tutti, in meno di un ora avrete dei panettoncini veloci e  molto golosi.





PANETTONCINI TIPO PLUM CAKE CON GOCCE DI CIOCCOLATA

Ingredienti per 9 stampini da 100 grammi:

  • 100 gr burro morbido
  • 150 gr zucchero
  • n°3 uova
  • 300 gr farina
  • 50 gr fecola 
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 100 gr gocce di cioccolata
  • 100 gr di succo di arancia
  • scorza di 2 arance 
  • sale, vaniglia


Preparazione:

Dividete le uova e montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.
In un altra ciotola montare il burro con lo zucchero e gli aromi.
Quando avrà raggiunto una consistenza spumosa aggiungete un tuorlo alla volta, avendo cura di aspettare che il burro lo assorba prima di unire il secondo.
Versare delicatamente e mescolare dal basso verso l'alto la farina setacciata con la fecola e il lievito per dolci.
Alla fine incorporare gli albumi e le gocce di cioccolato.
Colare negli stampini fino a due centimetri dal bordo e infornare a 160° per 40 minuti circa.








Noi li abbiamo già regalati.. e voi cosa aspettate a farli?



La ricetta era da tempo scritta su un foglio e accantonata per dare spazio ad altre che vi ho proposto, e mi spiace non riuscire a risalire al sito da cui l'ho tratta.



martedì 15 dicembre 2015

Omini di pan di zenzero - Gingerbread

Tra i preparativi per il nostro Natale, non potevano mancare i famosissimi Omini di pan di zenzero o Gingerbread.
La preparazione è simile ad una pasta frolla, ma con l'aggiunta di zucchero di canna, di sciroppo d'acero e ovviamente dello zenzero!



OMINI DI PAN DI ZENZERO

Ingredienti:
  • 350 gr farina
  • un uovo
  • 100 gr di burro
  • n°2 cucchiai di zenzero in polvere
  • 180 gr di zucchero di canna 
  • 50 gr di sciroppo di acero (o miele)
Preparazione:

Mescolare bene il burro con lo zucchero, lo sciroppo di acero e lo zenzero. Unire l'uovo e poi la farina setacciata. Far riposare in frigorifero per una mezzoretta.
Stendere il panetto ad uno spessore di mezzo centimetro e stampare con la formina apposita.
Infornare a 175° per circa 14 minuti. 

Ingredienti e preparazione della glassa:
  • 50 gr acqua
  • 200 gr zucchero a velo 
Setacciare lo zucchero a velo e mescolare con l'acqua fino a raggiungimento di una glassa fluida e densa.
Preparare un cornetto con carta forno (tutorial qui) e decorare i biscottini freddi.







Belli vero?



Con questa ricetta partecipo al Link Party di Silvia del blog InArteSy






lunedì 14 dicembre 2015

Biglietti di Natale diy

Abbiamo impacchettato molti regalini e ora, attaccato al fiocco ci manca solamente il bigliettino.
Non penserete mica di comprarli, vero?




Ecco Giuggiola che appiccicata più che mai, si cimenta a incollare stelline e a scrivere gli auguri.







Preparate cartoncino colorato e qualche decorazione e.. come sempre via alla fantasia!



Carini vero?!?

mercoledì 9 dicembre 2015

I regali per Natale? Ecco dove acquistarli con uno speciale sconto

Ultimamente utilizzo molti accessori, sopratutto colane e orecchini. Ho dovuto abbandonare le collane per qualche anno in quanto Giuggiola si arrampicava per stapparmeli e trascinarli per casa; e gli orecchini era come un richiamo sbrilluccicoso. Ora che è ''grande'' posso rimposessarmi dei miei vecchi monili, e perché no, anche comprarne di altri ancor più luccicosi.


Come ben sapete un sito on-line che consiglio spesso è Born Pretty
Visitate il loro sito e troverete moltissimi smalti e utensili per la nail art, trucchi, collane, braccialetti e orecchini per donna e per uomo. Alla moda e con prezzi accessibili, spesso troverete offerte imperdibili.


Tra gli ultimi acquisti vi faccio vedere ciò che ho preso per me, spendendo davvero pochissimo.



Orecchini con sfera in filo intrecciato luccicosissimi 
Braccialetto in corda bianca con perle in acciaio e strass


Braccialetto in corda nera con perla in acciaio e strass



Kit di 4 orecchini da regalare alle mie nipotine


Questi i miei acquisti, che mi son stati recapitati in circa 15 giorni dall'invio dell'ordine e utilizzando il CODICE E10T10 ho sfruttato lo SCONTO DEL 10%  !


Qui potete vedere altri gioielli acquistati sempre sul sito


Approfittatene anche voi!

giovedì 3 dicembre 2015

Swap delle Bloggalline Natale 2015



Con orgoglio partecipo allo Swap Natalizio con le mie amiche Bloggalline. Si tratta di uno scambio di prodotti tipici regionali e/o qualsiasi props da inviare a un'altra FoodBlogger senza che chi riceve sappia nulla in anticipo!
Praticamente Babbo Natale arriva.. ma non sai chi ti ha fatto il regalo finchè non apri il pacco!!


E' la prima volta che partecipo, e devo ammettere che ho attraversato diversi stati d'ansia:


  • primo: chissà a Chi dovrò inviare?
  • secondo: cosa metto dentro il pacco?
  • terzo: speriamo sia tutto di gradimento!
  • quarto: la lettera d'accompagnamento (scrivere lettere non è mai stato il mio forte, ma se inizio non mi fermo più, modalità papiro: On )
  • quinto: la spedizione. Ho spedito martedì mattina, spero che il pacco arrivi entro la settimana e in buone condizioni. W le Poste!
  • sesto: adesso sono qui che aspetto un colombo, un fischio o un cenno per sapere se è andato a buon fine.





 Questi i prodotti che ho inviato:


- un alberello fai da noi fatta da me e Giuggiola
- un chilo di Blave di Mortean -  Farina di Mais (prodotto tipico locale)
- pirottini per muffin quadrati con gufetti scelti da Giuggiola 
- zucchero al cacao del negozio equosolidale 
- una tazza per infusi scelta da Giuggiola 
- cestino props
- un sacchettino di mirtilli rossi 
- un sacchettino di infuso di fragola che noi adoriamo
- un sacchettino di strucchi (dolcetti tipici delle Valli del Natisone)





Ecco, sappiate che l'ansia si sta prendendo gioco di me!





martedì 1 dicembre 2015

Angioletti con i tappi di sughero

Quest'anno come richiesta dalle Maestre di Giuggiola sono stati i decori Natalizi per l'asilo.
Ho pensato di presentare degli angioletti riciclosi, proprio nel nostro stile. 
Quindi abbiamo preparato le basi a casa e domani finiro' gli altri direttamente alla scuola, assieme a Giuggiola e alle altre mamme.


Giuro che la pecora sulla palma l'ho scoperta dopo aver pubblicato!!    -.-'



ANGIOLETTI CON I TAPPI DI SUGHERO

Materiale:
  • tappi di sughero
  • bomboletta spray bianca
  • una confezione vuota di caffè
  • colla vinilica
  • dischetti cotone 
  • tutto ciò che puo' servire a rendere bello un angioletto
  • fantasia!
Come prima cosa abbiamo fissato degli stuzzicadenti ai tappi e infilzati su un supporto in modo da verniciarli con la bomboletta spray senza doverli tenere in mano! (fatelo voi mamme, la bomboletta è puzzerrima e non va bene che i bimbi respirino).
Nel frattempo che la vernice si asciuga, potete pensare ai capelli degli angioletti. Noi abbiamo ricavato dei ''riccioli'' da un pezzo di canapa da idraulico (presa nella cassetta dell' Uomo di casa, ovviamente a sua insaputa).
Poi è giunto il momento delle ali. A casa avevamo le confezioni delle buste del caffè argentate all'interno. Abbiamo disegnato e ritagliato la forma delle ali, poi con colla vinilica abbiamo attaccato i dischetti di cotone leggermente 'gonfiati'. Per gonfiarli e renderli sofficiosi basta punzecchiare delicatamente il cotone cercando di dare la forma che abbiamo disegnato alle ali.
Appena i tappi si saranno asciugati potete disegnare il viso, colorire l'incarnato con un ombretto e attaccare le ali tenendo la parte argentata all'interno, i capelli boccolosi (???) e un aureola ricavata da un pezzo di stoffa gialla incollata a cerchietto. Giuggiola ha voluto vestirli a festa, quindi con un pezzettino di stoffa abbiamo ritagliato anche una tunica sbrilluccicosa.. molto rock, come dice lei!

Se avete altre cianfrusaglie altri accessori, sbizzarritevi con la fantasia e abbellite gli angioletti come più vi aggrada!


Sono stata più tempo a scrivere questo tutorial farlocco che a sviluppare gli accessori!


il tappo con la base bianca









Domani sarà il 'grande giorno' e spero che tutto fili liscio!



sabato 28 novembre 2015

MUFFIN ARANCIA, AMARETTI E CIOCCOLATO


Questo mese nel favoloso gruppo delle Bloggalline per il contest dello scambio di ricetta sono stata abbinata a Giulia Cappelli del blog Kappaincucina.

Dal suo spazio ho scelto di riproporre i Muffin, dolcetti semplici e profumati all'arancia di cui Giuggiola è golosissima!



Fuori la bilancia e iniziamo a pesare gli ingredienti!


MUFFIN AMARETTI, ARANCE E CIOCCOLATO

Ingredienti:


  • 260 gr di farina 
  • n°2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • n°20 amaretti
  • 200 ml di succo di arancia
  • 100 gr di gocce di cioccolato
  • mezza bustina di lievito per dolci
Procedimento:

Montare le uova assieme allo zucchero fino a quando il composto diventa bello spumoso. Aggiungere il succo delle arance e gli amaretti sbriciolati. Poco alla volta mescolare la farina setacciata in precedenza con il lievito. Infine unire le gocce di cioccolato.
Riempire i pirottini per muffin fino a 3/4 dello stampino e infornare a 175° x 20 minuti.


Giuggiola al lavoro!






Casa nostra è invasa da un profumino!!


venerdì 27 novembre 2015

RENNE NATALIZIE CON LE FOGLIE

Cosa si potrebbe fare con le foglie che abbiamo raccolto all'uscita dall'asilo?
Sono così belle, grandi e marroni! Gira che ti rigira Giuggiola ha iniziato a disegnare degli occhi e poi.. 

RENNE NATALIZIE CON LE FOGLIE




Beh.. vi faccio vedere passo passo cosa abbiamo realizzato.



Prendete delle foglie, e come dice Giuggiola devono essere BELLE, altrimenti le renne non verranno altrettanto belle.


Attaccare la foglia ad un foglio di carta.
 Contornare le mani col pennarello marrone in modo da fare il palco delle corna.


Applicare paiettes e disegnare le palline, come fosse un albero da decorare



Ecco infine la nostra Renna con occhi e nasone rosso!


Noi ne abbiamo fatte alcune e appese alle finestre.


mercoledì 25 novembre 2015

Vellutata di zucca

Con le temperature che si sono abbassate abbiamo iniziato a preparare delle minestre colorate e nutrienti che coccolano l'anima e.. riempiono la pancia, come dice Giuggiola!


Questa settimana al mercato abbiamo trovato una zucca e Giuggiola era entusiasta dell'acquisto. Siamo arrivate a casa e come prima cosa ha preso dal cassetto il suo grembiulino e si è messa nel solito angolo dove prepariamo i nostri semplici e veloci manicaretti.


VELLUTATA DI ZUCCA 

Ingredienti: 

  • 500 gr di zucca
  • 100 ml latte
  • n° 2 patate
  • sale e spezie
  • 500ml acqua
Procedimento:

Togliere la buccia alla zucca e alle patate, tagliatele a pezzetti di circa tre cm e fate bollire nell'acqua per circa una ventina di minuti. Salare e aggiungere le spezie che più vi aggradano. Noi abbiamo messo un rametto di rosmarino.
Appena le verdure saranno cotte frullarle con il latte e.. mangiare!!




Semplice e veloce da preparare assieme ai vostri bimbi!

martedì 17 novembre 2015

Alberi di Natale con rami di gelso

Anche quest'anno mi sto cimentando nel creare assieme a Giuggiola questi alberelli facili e veloci da assemblare. Una volta imparato come si legano i legnetti, sarà davvero bello decorarli con diversi materiali.


Vi mostro una parte di quelli realizzati fin'ora.


Si parte da un bel gomitolo di filo grezzo e qualche ramo di gelso tagliato in misure crescenti. Ogni rametto dev'essere più lungo di circa due centimetri dal precedente.




Si intreccia il filo ad ogni ramo in modo da legarlo con quello sotto. Ad intrecciatura ultimata si può fermare il tutto con un goccio di colla vinilica al centro. Non preoccupatevi se vedete la colla troppo bianca, una volta asciugata diverrà trasparente.





Legare i bordi dei rami con altro filo a nodo semplice e ultimare con decorazioni a piacere.
In questo albero ho attaccato dei cuoricini fatti con stoffa di juta (tutorial farlocco qui) e nastrini.






Questo invece è stato decorato con fiocchetti rossi a pois!





Che ne dite? 
Non sono carini come idea regalo?



Con questo progetto partecipo al Linky Party di Dolcezze Creative



giovedì 5 novembre 2015

Vasetti vestiti a Natale

In previsione del mercatino che l'asilo di Giuggiola preparerà per Natale, sto iniziando a imbastire i primi vasetti. Ho deciso di riciclare piccoli vasetti dentro ai quali metterò una pianta grassa o una candelina.

Le idee sono moltissime nella mia testa, ma non sempre riesco a svilupparle tutte. Per ora ho preparato una decina di questi vasetti, man mano deciderò come finirli di decorare.















Che ne pensate? 



lunedì 2 novembre 2015

Banana Bread

'' Mamma compra le banane, comprane taaaante tantissime!! Che a me piacciono!! ''

Urla Giuggiola mentre andiamo a fare la spesa.
E così mi faccio convincere a comprare quattro banane dal fruttivendolo.
La sera stessa Giuggiola ne ha mangiata una, le altre sono andate nel dimenticatoio e le ho scoperte solo quando avevano la buccia scura.

Ora, già a me non fanno impazzire le banane, se poi le vedo a macchie proprio non ci penso a mangiarle.

Quindi.. chiedo alle mie super amiche Bloggalline cosa poter sfornare per non buttarle.

In tempo zero le prime risposte, le leggo tutte ( e ringrazio anche qui tutte le donzelle che mi hanno aiutato), ma poi, spinta dagli ingredienti che avevo già in casa, scelgo il Banana Bread di Fedora.
La ricetta originale l'ho un po' modificata, anche lo stampo che ho usato è diverso, ma avevo tre banane da consumare, mentre nella dose di Fedora ne andava solo una.




BANANA BREAD CON NOCCIOLE


Ingredienti:

  • n°3 banane mature
  • n°2 uova
  • 340 gr farina
  • 60 gr fecola
  • 200 gr zucchero di canna
  • 200 ml latte
  • 120 gr burro fuso
  • una bustina lievito per dolci
  • 200 gr nocciole

Preparazione:

Frullare le banane con il latte fino a ridurre a purea.
Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la purea di banane e unire a filo il burro .
Delicatamente unire la farina setacciata con il lievito e le nocciole tritate grossolanamente.
Versare nello stampo imburrato e infarinato. Io avendo fatto la dose doppia ho usato una tortiera da 24cm.
La ricetta originale prevede uno stampo da plum cake ( ovviamente con dose dimezzata!!).
Infornare a 180° per circa 60 minuti.







Qui lo splendido blog di Fedora.


Preparatelo anche voi, e fatemi sapere!


giovedì 29 ottobre 2015

Halloween cake pop

Eccomi qui con un nuovo dolcetto per rallegrare la notte di Halloween.
Sono dolci, sfiziosi e cioccolatosi cake pop scheletrosi!

Quindi, mani piene di cacao e si comincia!!







HALLOWEEN CAKE POP 

Ingredienti:

  • biscotti secchi sbriciolati 500 gr
  • mascarpone  250gr
  • cacao  100 gr
  • Nutella  100 gr
  • cioccolato bianco per coprire
Procedimento:

La ricetta è la stessa con cui ho preparato i fantasmini e le coccinelle
Macinare finemente i biscotti secchi (vanno benissimo quelli semplici da colazione, noi abbiamo usato quelli tipo pan di stelle perché siamo golose ). Versare le bricioline in una ciotola e unire il mascarpone, il cacao e la Nutella fino ad ottenere un impasto compatto e malleabile. 
Formare delle palline di circa 3cm di diametro.
Lo stecchino prima va passato x circa 1 cm nella cioccolata scura e poi lo si puo' infilzare nella pallina.
Metterli in frigo a rapprendere per almeno mezz'ora.
Sciogliere la cioccolata bianca e rotolarci dentro le palline avendo cura a far rapprendere la cioccolata prima di posizionarli in verticale, altrimenti colerà troppo velocemente.
Decorare con la cioccolata scura gli occhi e la bocca. Con la raffia o un nastrino fare un fiocchettino.





Pronti per festeggiare?




Con questo progetto partecipo ai lavoretti di Halloween del blog Kreattiva


mercoledì 21 ottobre 2015

Trnd e Nuvenia



Ci sono giorni in cui le donne non possono farne a meno, e sto parlando degli assorbenti!

E, diciamocelo, a chi non è mai capitato di dover gettare l'assorbente nel cestino dell'antibagno, o ancora peggio, dove metterlo quando il cestino proprio non c'è?



Da oggi Nuvenia ci libera da questo pensiero e ci propone i suoi assorbenti con tecnologia Ultra con tecnologia Rolla, Pressa e Via! 
L'involucro si richiude completamente e in modo facile, veloce e igenico. E il sistema SecureFit si adatta alle forme del corpo per farci sentire sempre a posto garantendo massima sicurezza e comfort.



Il portale Trnd mi ha scelta come tester per provare e far conoscere alle mie amiche la nuova gamma inviandomi un kit con alcuni assorbenti in prova e dei buoni sconto da regalare!
Nuvenia Ultra con tecnologia Rolla, Pressa e Via è disponibile nelle varianti Normal senza ali, Normal Deo Fresh con ali, Normal con ali, Super Lungo con ali e Notte con ali.




Grazie a Nuvenia e Grazie a Trnd!

Plum Cake al limone senza glutine


Con le mie amiche Bloggalline ho voluto partecipare ad uno scambio di ricetta. La mia abbinata è Simonetta e dal suo stupendo blog Glu-Fri  ho voluto riprovare e cimentarmi per la prima volta in una ricetta senza glutine.





Vista la nostra innata passione per i dolci, e la foto davvero invitante che aveva postato Simonetta, ho deciso di rifare la sua ricetta del 

PLUM CAKE AL LIMONE SENZA GLUTINE

Ingredienti:

  • 225 gr burro a temperatura ambiente
  • 350 gr zucchero
  • n°5 uova
  • n° 4 limoni 
  • 300 gr di farina senza glutine (reperibile in qualsiasi supermenrcato fornito)
  • una bacca di vaniglia
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato 
  • sale
  • 200 ml latte 
  • 50ml di succo di limone
Per la glassa all'acqua:
  • 300 gr zucchero a velo
  • un cucchiaino di acqua
  • succo di mezzo limone


Procedimento:

Montare il burro con lo zucchero, la vaniglia e la buccia dei limoni fino a formare una massa bianca e spumosa. Aggiungere le uova una alla volta, avendo cura nel mescolare. Setacciare gli ingredienti secchi: la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale. Unire delicatamente la metà del mix di farine al composto. Versare il latte e il succo di limone, e alla fine la restante farina.
Versare il composto nello stampo imburrato e infarinato.
Cottura a 180° per 45 minuti.

Io ho usato uno stampo da plum cake da 30 cm.

Dopo averla sfornata e lasciata raffreddare potete decorarla con la glassa.

La glassa è molto semplice da preparare: basta mescolare lo zucchero a velo con il succo di limone e versare poca alla volta un po' di acqua fino ad avere una consistenza lucida, fluida e viscosa. Colatela a piacere sul plum cake. Decorare con canditi o zuccherini.




 Ecco Giuggiola mentre grattugia i limoni!


Ringrazio Simonetta per la ricetta e qui potete trovare la ricetta originale fatta da lei!








mercoledì 14 ottobre 2015

Crostata alle pere e due creme


Con l'autunno ricomincia la voglia di accendere il forno e passare un po' di tempo con la famiglia.
Siamo andate a fare la spesa visto che a cena avevamo anche ospiti e Giuggiola ha chiesto di fare un dolce con le pere.
Quindi nel nostro carrello oltre a uova, zucchero e farina, sono comparse anche delle pere williams.
Arrivate a casa come prima cosa ha deciso di pelarle lei e piano piano si è messa pure a tagliarle a cubetti.
Ma, ora vi spiego come abbiamo fatto questa delizia.





CROSTATA CON PERE, CREMA PASTICCERA E CREMA AL CACAO

Ingredienti:

  • 500 gr di pasta frolla 
  • 400 gr di crema pasticcera
  • n° 3 pere williams
  • 50 gr cacao
  • 80 gr zucchero di canna
Procedimento:
Il procedimento comprende quattro fasi:

Le ricette della pasta frolla e della crema pasticcera le potete trovare qui

- preparare la pasta frolla, stenderla nella tortiera e bucherellare il fondo con una forchetta.
- preparare la crema pasticcera, dividerla in due parti e in una aggiungere il cacao. Farle raffreddare e disporle sulla pasta frolla.
- tagliare le pere a cubetti e farle scottare in una padella con lo zucchero di canna fino a farle quasi caramellare e porle sopra le creme.
- stendere la restante pasta frolla e ricavare un disco dal diametro della tortiera e 'pinzettare' il bordo.

Infornare a 175° per circa un ora.







Che ne dite?


lunedì 12 ottobre 2015

Dolcetti Fantasmi per Halloween

Eccoci con i preparativi per Halloween, festa non molto sentita da noi in Italia, ma io che sono una patita di ragni, ragnatele, fantasmi e cose horror, non potevo rinunciare a creare qualcosa a tema.


Con l'impasto che avevo creato per fare le coccinelle per la festa dei tre anni di Giuggiola, ho voluto creare dei simpatici fantasmini per rallegrare questa festa e farla conoscere alla bimba.



FANTASMINI CIOCCOLATOSI


Ingredienti:


  • biscotti secchi sbriciolati 500 gr
  • mascarpone  250gr
  • cacao  100 gr
  • Nutella  100 gr
  • pasta di zucchero o pasta di mandorle q.b.

Procedimento:

Macinare finemente i biscotti secchi (vanno benissimo quelli semplici da colazione, noi abbiamo usato quelli tipo pan di stelle ). Versare le bricioline in una ciotola e unire il mascarpone, il cacao e la Nutella fino ad ottenere un impasto compatto e malleabile. 
Formare delle palline di circa 3cm di diametro e allungarle per formare dei cilindretti.
Metterli in frigo a rapprendere per almeno mezz'ora.
Tirare la pasta di zucchero (o la pasta di mandorla bianca) ad uno spessore di 2 mm e con un coppapasta ricavare tanti dischetti quanti sono i fantasmini.
Appoggiare il disco sopra ogni fantasmino e 'chiudere' la pasta come a formare le braccia.
Con l'attrezzo da modellaggio fare gli occhi e la bocca. 
Noi con una goccina di cioccolata rosa abbiamo fatto anche il naso.


Ecco alcune foto:















Che ne dite?
Non sono spaventosissimi???





Con questo progetto partecipo a Halloween Kreattivo