Lo provo e vi faccio sapere!

martedì 23 dicembre 2014

Buone Feste

Volevo augurarvi di passare delle belle giornate festose con le vostre famiglie, gli amici e assieme a tutte le persone che vi rendono felici.

Il blog chiuderà qualche giorno per ferie, spero di ritrovarvi anche con l'anno prossimo!


Grazie a chi mi segue e a chi chiacchiera di me!






mercoledì 17 dicembre 2014

Torta yogurt mele e cannella

Come vi avevo detto, ieri era il compleanno della mia mamma, la Nonna dei Sassi e assieme a Giuggiola abbiamo impastato una facilissima e velocissima torta.





L' impasto ve l'ho già presentato facendo una ciambella con pere e cannella e ieri ho voluto rifarla con le mele.



TORTA CON YOGURT MELE E CANNELLA

Ingredienti:

  • n° 5 uova
  • 190 gr di burro fuso 
  • 200 gr di zucchero
  • 250 gr di farina
  • 150 gr di yogurt bianco 
  • n° 2  mele 
  • sale 
  • cannella 

Procedimento:

Per prima cosa pelate le mele e mettetele a insaporire con la cannella. Se la cannella non è di vostro gradimento potete anche escluderla dalla ricetta.
Montare a neve ben ferma gli albumi in una ciotola. Sbattere i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale finchè il composto risulta ben spumoso. Aggiungere la farina setacciata, poi il burro fuso e lo yogurt. Versare gli albumi e mescolare dal basso verso l'alto fino ad amalgamare. Incorporare le mele delicatamente.
Versare il composto ottenuto in uno stampo imburrato e infarinato. 
Infornate a 175° per circa un ora.




Giuggiola si è divertita a decorare con la pasta di zucchero rossa. E inutile dirvi la soddisfazione che ha nel dire che a fare la torta mi ha aiutata lei!! 


martedì 16 dicembre 2014

ALBERELLO IN LEGNO FAI DA TE CON LEGNETTI E FIOCCHETTI ROSSI

Ecco qui un altro alberello fatto con i legnetti da me e Giuggiola.  (qui l'altro )










ALBERO DI LEGNETTI 

- Tutorial farlocco -


Materiale occorrente
( forse sì, forse no, dipende da quello che raccattate in giro per casa! )



  • legnetti di diverse misure 
  • filo per arrosti un po' grosso
  • nastro rosso 
  • fil di ferro fino dorato

Come prima cosa tagliate i legnetto di diverse dimensioni in modo che la forma finale ricordi un albero.

Come da tutorial precedente (qui lo trovate con descrizione passo a passo) legare i rami con il filo tramite una serie di nodini.
Formare i fiocchetti e legarli all'albero come più vi aggrada. 
La scelta del colore, degli oggetti da appendere e tutti gli abbellimenti sono a totale discrezione.. quindi date sfogo alla fantasia!!








Abbiamo deciso di regalarlo alla nonna, cioè alla mia mamma che oggi compie gli anni!


Tanti auguri mamma!!

venerdì 12 dicembre 2014

PRESEPE FAI DA TE

Devo ammetterlo, nella nostra famiglia non è tradizione fare il presepe, ma da quest'anno che Giuggiola ha iniziato l'asilo, ogni giorno quando vado a prenderla mi spiega tutti i personaggi che ci sono nell'allestimento che hanno preparato all'ingresso della scuola.

Così ho pensato di coinvolgerla nella creazione del nostro presepe.






PRESEPE RICICLOSO FAI DA TE. 
- tutorial al limite della decenza - ma almeno Giuggiola ha passato un pomeriggio a prepararlo


Materiale:


  • 3 rotoli di carta igienica 
  • carta colorata 
  • colla stick
  • forbici
  • pennarelli

Procedimento:

Tagliare una striscia di carta (o se avete pezzi di stoffa viene un bell'effetto patchwork) della misura dei rotoli, o un po' di più per risvoltare dentro e creare un bordo. Spalmare la colla e avvolgerli completamente. Ritagliare dei cerchi e disegnare il volto dei personaggi. Incollare la sagoma dei capelli e attaccare il tutto al rotolino.








Giuggiola ha detto che all'asilo 'Gegiù' è nel fieno.. et voilà.. anche il nostro è avvolto nel fieno.












Noi ci siamo divertite e abbiamo passato un pomeriggio creativo! Spero sia piaciuto anche a voi!


Citazioni di Giuggiola che hanno rallegrato il lavoretto:

- mentre sceglieva i fogli colorati: ''Mamma, ma la Marisa (Maria) ha solo un vestito blu? Non ne ha uno anche viola, come me?

- mi sembra che a questa Marisa (Maria) non vadano bene i vestiti della Barbie, è anche senza gambe!! forse ha mangiato troppo!!

- Giuseppe stava sempre a guardare Gegiù, o andava anche a lavorare col furgone come il mio papà?

- Mamma, sai che all'asilo c'è anche l' anisello???  (asinello) 

Beh.. inutile dirvi che io mi sono sbellicata dalle risate!!!


martedì 2 dicembre 2014

ARMADIO BARBIE fai da te -tutorial-



Girovagando per casa oggi ho notato una scatola lunga e stretta e guardandola mi è venuta una brillante idea riciclosa!

Come sapete, Giuggiola ha iniziato a giocare con le Barbie e la cosa più scontata che si possa fare per una Barbie che si rispetti è un super sbrilluccicoso armadio per i numerosi vestiti.

Dallo scatolone magico ho riesumato un po' di cianfrusaglia per abbellirlo e questo il nostro risultato:




ARMADIO PER BARBIE 
fai da te con meteriale di recupero 
- tutorial farlocco -


Occorrente
  • una scatola con apertura nel lato lungo
  • nastro di alluminio (preso dalla cassetta degli attrezzi del moroso)
  • scotch largo 
  • nastro biadesivo
  • colla tipo attack
  • una matita lunga quanta la larghezza dell'armadio
  • nastri, lustrini, ecc..

Come prima cosa è meglio nastrare e rinforzare gli angoli di congiunzione della scatola con il nastro adesivo largo, così da evitare futuri cedimenti strutturali.



Noi abbiamo optato per nastrarlo tutto con il nastro di alluminio per renderlo sbrilluccicamente argentato, (anche se è davvero difficile perché prende mille pieghe!!)  ma si puo' rivestire tranquillamente con carta da parati, o semplice tempera.

Abbiamo anche fissato una matita (sempre rivestita di nastro o colorata con tempere) per poter appendere gli abiti.




All'esterno abbiamo attaccato con nastro biadesivo un pizzo e due bottoni come maniglie delle ante.



 Questo il nostro armadio con dei vestiti. 






E questa la nostra Barbie che si presta a farci da modella con il suo show room.






Io sono stra-contenta!!
Vi piace? 




p.s. : gli articoli nella foto sono riesumazioni vintage e arrivano direttamente dagli anni '80.
Ringrazio mia nonna per aver conservato al meglio i giochi della mia infanzia.






venerdì 28 novembre 2014

Albero di legno - tutorial fai da te -



Passeggiando in questi giorni avevo intravvisto un albero molto carino e aveva attirato la mia attenzione per i suoi rami dritti. Ricordavo di aver visto navigando sul web (non me ne voglia l'autore, ma non ricordo dove l'ho visto) un albero fatto con i legnetti e ho voluto replicare a modo nostro.


Questo è il risultato finale dell'alberello che abbiamo costruito io e Giuggiola e sotto il tutorial farlocco per costruirlo!





ALBERO DI LEGNETTI 

-Tutorial farlocco -


Materiale occorrente
( forse sì, forse no, dipende da quello che raccattate in giro per casa! )


  • legnetti di diverse misure
  • filo per arrosti un po' grosso
  • lustrini, perline, cianfrusaglie sbrilluccicose dello scatolone magico
  • nastrini, paillettes, campanelline, ecc..

Di seguito le foto passo a passo, il procedimento è semplicissimo e si basa sui nodi.












Et voilà! Il nostro alberello sbrilluccicoso appeso!







Spero sia stato di vostro gradimento!




Con questo piccolo progetto partecipo al Linky Party Dolcezze Creative






e partecipo anche alla raccolta di Regali e Lavoretti Fai da te di C'è crisi, c'è crisi!


giovedì 27 novembre 2014

Borsa per la Barbie - tutorial -

Da qualche settimana Giuggiola ha trovato un nuovo interesse: le Barbie

Ne abbiamo tre, due originali e una farlocca che avevo comprato ad 1€ solo perché mi piaceva il vestito che indossava.
Ovviamente, Giuggiola preferisce giocare con la Farlocca (sì, ormai è stata battezzata così, non c'è altro nome per chiamarla), le mette i vestiti e glieli ritoglie, abbina scarpe e borsette meglio di quanto possa farlo io nella vita di tutti i giorni e la pettina come se dovesse andare a nozze ogni giorno.

Da qui nasce questo mio innato senso del fai da me che molto spesso lascio a metà. Ma questa era una sfida con me stessa.

devo farcela, non è difficile
devo finirla, alla mia bimba servono nuovi accessori (servono... seeehh... vabbè.. ci giocherà due minuti, poi va nel dimenticatoio )
alle Barbie serve una nuova borsetta (anzi, a dir il vero, è la prima in stoffa che avranno)

Quindi armata di ago e filo tra i denti come Rambo nella foresta, sono andata a caccia di borsette facili da fare anche per me che non sono avezza con i ricami.


Vi faccio vedere passo a passo come ho infilzato qua e la cucito la borsa.





BORSA IN TESSUTO PER BARBIE 
- tutorial farlocco - anche per chi non sa cucire!




  • Prendere un quadratino di stoffa dalle dimensioni di circa 10cm di lato. Noi avevamo un tessuto simil scamosciato blu.





  • Piegare a triangolo e ripiegare gli angoli all'interno cucendo il 'triangolino formatosi con i due bordi esterni in modo da dare tridimensionalità alla borsa.





  • Prelevare dalla cassetta degli attrezzi dell'uomo di casa (ovviamente senza avvertirlo del furto) delle guarnizioni o qualsiasi altro 'cerchietto' per fare i manici. 




  • Cucire risvoltando il tessuto all'interno del cerchietto così che faccia da maniglia per la borsetta.





Questo è il nostro risultato finale. 








Ed ecco la nostra Barbie Ciuffo a fare da modella.






Vista la semplicità penso che replicherò con altre borse!








Per realizzarlo ho seguito il tutorial di Sabrina.. una maga con ago e filo e vi invito a visitare il suo blog 


martedì 18 novembre 2014

Sono _solo_ una mamma





Sei solo una madre?

Sì, sono una Madre!
E questo fa di me una sveglia mattutina, 
una cuoca, 
una donna delle pulizie,
una cameriera,
un' insegnante,
un'infermiera,
un'addetta alla sicurezza,
una fotografa,
una tassista,
una consigliera,
un'operatrice di pace,
un assistente personale.
una psicologa,
e una cacciatrice di mostri sotto il letto.
Non ho vacanze,
né malattia,
né riposo settimanale.
Lavoro giorno e notte,
e sono reperibile ad ogni ora di ogni giorno
per il resto della mia vita.
Forse sono niente per molti di voi,
ma sono tutto per la Mia Famiglia!







..oggi vi saluto con una nostra foto..




giovedì 6 novembre 2014

Strudel intrecciato di mele



Ho acquistato al mercato delle bellissime mele verdi e vi vorrei presentare lo strudel intrecciato che piace tanto a Giuggiola.
E' molto semplice da preparare in quanto i vari ingredienti sono messi a strati e non facendo un impasto compatto.







STRUDEL INTRECCIATO DI MELE


Ingredienti:


  • mele n° 3
  • uvetta 80 gr
  • marmellata di albicocche 100 gr
  • pasta sfoglia rettangolare  q.b
  • pan di spagna una fetta 
  • uovo n°1
  • zucchero di canna per decorazione
  • succo di frutta all'albicocca

Procedimento:

Stendere la pasta sfoglia ad uno spessore di 3-4 millimetri. Per comodità io preferisco lavorare avendo il rettangolo 'in piedi', cioè il lato corto rivolto verso me.
Spalmare un po' di marmellata al centro del rettangolo e appoggiare una fetta di pan di spagna alta circa 1cm (o in alternativa si possono usare anche i savoiardi). Bagnare con il succo e spalmare la rimanente marmellata. Adagiare l'uvetta ammollata in acqua calda e disporre le mele tagliate a fettine.
Tagliare le ali di pasta sfoglia a spina di pesce, spennellarle con il tuorlo e incrociarle in modo che le mele rimangano 'catturate' all'interno.
Lasciare riposare mezz'oretta, spennellare con l'albume e zucchero di canna.
Infornare a 180° per circa 45 minuti.



Questo lo strudel che abbiamo fatto noi:




stendere la pasta rettangolare 


mettere gli ingredienti a strati
tagliare la sfoglia a spina di pesce

chiudere incrociando
pronto da mangiare


E ora non ci spetta che assaggiarlo!




mercoledì 5 novembre 2014

Lanterna riciclosa di Halloween

Con un po' di ritardo vi faccio vedere la lanterna spaventosissima che abbiamo fatto per Halloween.

Questo è il mio secondo tutorial farlocco. E ne vado fiera!


Dallo scatolone magico abbiamo spulciato una vecchia tanica di acqua distillata (sì, mi vergogno a dirlo, ma ne avevo conservata una..vuota!) e una candelina tipo tea light.




Ho rifilato la base della tanica con il taglierino, su un lato Giuggiola ha scelto dove disegnare gli occhi e la bocca e io le ho tagliate.

ritagliare occhi e bocca spaventosissima


Il pomeriggio l' abbiamo posizionata su una superfice stabile e non infiammabile e abbiamo acceso la candelina, posizionato sopra la nostra lanterna.. e la paura non si è fatta attendere!!!




Ecco, così forse fa più pauuuura!!!