Lo provo e vi faccio sapere!

venerdì 29 aprile 2016

Bicchierini di mousse al formaggio e peperoni arrostiti - ricetta vegetariana-



Eccomi qui come promesso a svelarvi le ricette del mio compleanno (qui troverete la carrellata di tutte le bontà che ho preparato), la vostra attenzione è caduta sui bicchierini dell'antipasto e oggi vi dico il segreto di tanta bontà!

Cercavo una cosa sfiziosa da proporre come antipasto, un bocconcino veloce, da poter mangiare anche in piedi mentre si chiacchiera aspettando il bbq e ho voluto approfittare dello scambio ricette mensile con le mie amiche Bloggalline. La scelta è stata ardua tra le stupende creazioni di Giuditta De Risi del blog Viaggiare cucinare e raccontare, nel quale Giudy vi intrattiene con pensieri sulle sue tre grandi passioni, un spazio dedito ai viaggi, alla buona cucina e alle letture.


BICCHIERINI DI MOUSSE AL FORMAGGIO E PEPERONI ARROSTITI

Ingredienti:

  • un peperone rosso
  • un peperone giallo
  • 250 gr di Philadelphia ( o di formaggio Quark)
  • 1/2 vasetto di yogurt bianco naturale
  • olio evo
  • sale, pepe
  • spezie
  • 6 foglie di basilico
  • due sacchetti di crackers o di Tuc



Preparazione:

Accendere il forno in modalità ventilata a 200°C e arrostite i peperoni lavati, ma lasciati interi, fino a far diventare nera la loro buccia.
Una volta cotti eliminate le pellicine nere passandole sotto l'acqua corrente, eliminate torsolo e semi e tagliateli a striscioline. Conditeli con un filo d'olio, sale, pepe e qualche spezia a piacimento. Giuditta consiglia di passarli anche nell'aceto bianco per insaporirli, ma a me non piace e l'ho tolto dalla ricetta.
Versare in un frullatore lo yogurt, il formaggio spalmabile, due gocce di limone, il basilico, un po' di olio, e tenendo delle striscioline per decorazione, il resto dei peperoni. 
Io ho deciso di fare dei bicchierini solo di peperoni gialli e altri solo di peperoni rossi, e di insaporirli con spezie differenti. I bicchierini con peperoni gialli con foglie di timo e quelli rossi con paprika dolce .
Prendete un sacchettino di crackers (o di Tuc) e sbriciolateli dentro il loro sacchettino, versatene un cucchiaino nel fondo del bicchierino. 
Mettete il composto di formaggio e peperoni in un sac à poche e fate un bel ricciolone sullo strato di briciole. Completate con la decorazione adagiando le striscioline di peperone.
Servire freddi.


Questo è il mio risultato! 

bicchierino ai peperoni rossi e paprika


bicchierino ai peperoni gialli e timo







Spero di aver fatto onore a Giuditta, se volete leggere la ricetta ufficiale vi lascio qui il link!

martedì 26 aprile 2016

BUON COMPLEANNO A ME!

Oggi è il mio compleanno!

Sono pochi o tanti.. buh, non lo so, Giuggiola mi ha definita 'ANZIANA', so che i giorni passano in fretta e che spesso mi dimentico di quante belle cose ho fatto e quante cose mi perdo per strada, questo sarà un anno di cambiamenti, per poter fare il punto sulla situazione, speriamo siano tutti positivi e spero di avere sempre qualcuno a mio fianco, a sopportarmi supportarmi!!

Ringrazio tutte le persone che mi hanno fatto gli auguri di persona, quelle che si sono fatte sentire chiamandomi e mandandomi messaggi, sia sui social che in mail.

Per questioni pratiche e lavorative abbiamo deciso di festeggiare domenica sera assieme ad amici.
Vi faccio entrare a casa nostra per deliziarvi con le proposte della serata tra antipastini, grigliatona e dolcetti.
Ho preparato dei bicchierini con mousse di formaggio, grigliata con costa, salsiccia e lonza preparata dal Principe di casa che con il bbq da il meglio che si possa chiedere, donuts e torta di compleanno.



antipastino


griglia

lonza
donuts

una fetta della torta!


Le ricette le troverete prossimamente nel blog, spero di avervi fatto venire gola..e nel frattempo.. cin cin!!


.. e i regali!!!






Ringrazio di cuore Elena, Marta, Susy e Manuel per il super/fighissimo/eccezionale regalo che tanto desideravo e Michela e Devid per il favoloso cesto di piante aromatiche!!



Tanti auguri a me!!

Sssshhh!!!  Non ditelo a mia figlia, ma sono ''solo'' 35!


venerdì 22 aprile 2016

Giornata mondiale della Terra

Oggi è la giornata della Terra, quest'anno Giuggiola è andata a fare una bella gita con gli amici dell'asilo, poi al rientro siamo andati a fare una passeggiata. 


E perchè no, fermiamoci a chiacchierare raccogliendo fiori e pannocchiette!


martedì 19 aprile 2016

Nominata al liebster award!!

Devo ammettere che sono emozionata, sono stata nominata dalla dolcissima Elisabetta Brustio del blog Elisabetta Grafica Creattiva a partecipare a questo gioco.. le regole sono semplici.. iniziamo!





Le regole per partecipare sono semplici:

  • pubblicare sul blog il logo del Liebster Award
  • ringraziare e seguire il blogger che mi ha nominato
  • rispondere alla sue 11 domande
  • nominare altri 11 blogger con meno di 200 followers
  • formulare 11 domande ai candidati
  • informare i blogger scelti della nomination

Le domande a cui devo rispondere sono:

1. Quanto tempo fa hai deciso di aprire il tuo blog?
Il blog è on-line da poco più di due anni, nato dalla semplice voglia di lasciare un diario virtuale della mia nuova vita da mamma.
2. Cosa ami di più del tuo blog?
Amo scrivere, cucinare, passare il tempo con la mia bimba, e questo blog racchiude tutte le mie passioni.
3. Cosa vorresti migliorare nel tuo blog?
Mi piacerebbe imparare a fotografare meglio e migliorare il mio rapporto con il pc.. che per ora rasenta il disastro!! :-)
4. Quando scrivo un post il tempo vola. Succede anche a te?
sì, succede anche a me. Scrivo, rileggo, cancello, riscrivo.. poi ci penso.. e ci ripenso.. e alla fine quando pubblico tiro un sospiro di sollievo. Vorrei scrivere tante cose, ma spesso capisco che chi mi legge non vuole sapere tutto della mia vita. Quindi cerco di sintetizzare al massimo. Ma sono logorroica, e i miei post non finirebbero mai.
5. C'è un materiale in particolare che ami usare per i tuoi lavori?
Farina, burro e zucchero per la parte culinaria. Carta e forbici per i lavoretti con Giuggiola.
6. Nella vita di tutti i giorni io sono..? Tre parole che ti rappresentano
Solare, goliardica, mamma chioccia.
7. Una frase famosa, un motto, una citazione che ti rispecchia molto è..
Sorridi alla vita, sempre!!
8. L'ispirazione arriva quando..
Di solito scrivo quando ho un attimo di tempo libero, tra lavoro, casa da sistemare e i pomeriggi assieme a Giuggiola, il tempo che rimane è ben poco!
9. Chi vorresti incontrare delle blogger che segui e perchè? 
Vorrei incontrare tutte le Bloggalline, siamo una forza della natura, donne capaci di affrontare la vita con le palle (si puo' dire, vero??), un gruppo formato da donne semplici ma con un grande cuore, donne casalinghe o affermate manager aziendali, tutte unite con una grande  passione tra i fornelli.
10. Tre oggetti che non possono mancare sulla tua scrivania?
Non ho una scrivania, di solito scrivo sul tavolo della cucina, mentre giro il sugo o mentre qualche torta è in forno. Accanto a me c'è sempre un bicchiere d'acqua e un foglio su cui prendere appunti.
11. Con sincerità: se segui il mio blog, quale argomento ami di più leggere?
Del tuo blog mi piacciono i post dedicati alle chiacchiere per le mamme e gli 'sfoghi' delle altre mamme :-) inoltre ho apprezzato  le idee per le feste dei bambini e tutte le cose 'fai da te riciclose'.


Queste sono le blogger che nomino, spero che questo giochino vi piaccia. Ricordo che è appunto un gioco, non è un obbligo.

Mi farebbe piacere se andaste a visitare i loro bellissimi blog!

  1. Marina di: lacuochettaeilpiccolochef.blogspot.it
  2. Olga di: 3gufettisulcomo.blogspot.it
  3. Maria di: portugalli.blogspot.it
  4. MarieClaire di: maryclaire-perlecose.blogspot.it
  5. cream75.blogspot.it
  6. Ottavia e Michela di: ottomiky.blogspot.it
  7. Silvia di: piccolepolpettecrescono.blogspot.it
  8. Milena di : silula-art.blogspot.it
  9. Antonella di : tottobydesign.blogspot.it
  10. Cecilia di: ceciliacavallini-artcraft.blogspot.it
  11. Alberta di: albertabijouxfimoblog.blogspot.it

Ed ecco le mie domande:

  1. Com'è nato il tuo blog?
  2. Con che criteri hai scelto il nome al blog?
  3. Quali sono le passioni che racconti, quali i tuoi progetti migliori?
  4. Quant'è importante avere questo spazio virtuale dove esporre le tue creazioni?
  5. Il blog è un efficiente strumento per farsi conoscere? Segui corsi particolari?
  6. Quali sono i blog che visiti spesso?
  7. Hai qualche blog a cui ti ispiri?
  8. Oltre al blog, quali sono le passioni della tua vita?
  9. Sei felice di fare nuove amicizie seppur virtuali o preferisci l'anonimato?
  10. Come pensi potrei migliorare il mio blog?
  11. Raccontami di te

Grazie a chi parteciperà con entusiasmo!



giovedì 14 aprile 2016

CHOCOLATE BEETROOT CAKE - Torta al cioccolato e barbabietola -


Anche per aprile partecipo al contest Re-Cake 2.0 e lo staff ha pensato ad un dolce con un ingrediente 'particolare' e inusuale: la barbabietola rossa.

Devo ammettere che non sono amante di questo tubero, ma ho accettato di preparare e assaggiare questa torta, e in effetti si sente molto la cioccolata e pochissimo il sapore di 'terra' che ha la barbabietola.

La barbabietola è considerata un alimento poco nobile, invece ha molteplici proprietà benefiche: è ricca di sali minerali che remineralizzano l'organismo, è ricca di fibre utili a mantenere basso il colesterolo e i livelli di zuccheri nel sangue, è inoltre ricca id vitamine e antiossidanti

Anche se sembra difficile e lunga da fare, vi assicuro che è facile e che i passaggi sono molto ben spiegati. 
Le uniche cose che ho cambiato sono stati lo stampo della tortiera (io ne ho usato una da 24cm di diametro) e il cioccolato al latte che ho sostituito a quello fondente. 
Le dosi ufficiali le trovate nella locandina a fondo pagina.

Torniamo alla ricetta di questa torta!






CHOCOLATE BEETROOT CAKE
Torta al cioccolato e barbabietola

Ingredienti:

Per la torta:
  • cioccolato al latte 200 gr
  • caffè espresso caldo una tazzina
  • burro morbido a cubetti 200 gr
  • farina '00'  135 gr
  • lievito per dolci 1 cucchiaino
  • uova n°5 (separando albumi e tuorli)
  • zucchero 200 gr
  • barbabietola cotta e ridotta in purea 250 gr
Per la crema al burro al cioccolato:
  • zucchero a velo 300 gr
  • burro pomata 150 gr
  • panna 100 gr
  • cacao in polvere 50 gr
Per la glassa:
  • cioccolato al latte 200 gr
  • panna 100 gr
  • sciroppo d'acero 30 gr


Procedimento:

Riscaldare il forno a 180 °C, imburrare e infarinare la tortiera.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde facendo attenzione a non surriscaldarlo. Versare il caffè espresso nel cioccolato fuso, aggiungere il burro e amalgamare fino a che non diventa un composto omogeneo. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare leggermente.
In una ciotola montare gli albumi a neve, aggiungere lo zucchero e montare ancora. In un' altra sbattere i tuorli fino a renderli schiumosi. Unire ai tuorli la purea di barbabietole e il cioccolato. Aggiunge anche gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto, senza smontare il composto. Aggiungere la miscela di farina,lievito e cacao setacciati e incorporare il tutto. Versare il preparato nelle tortiere e cuocere per 40 minuti o fino a quando, inserendo uno stecchino nella torta non uscirà pulito e asciutto. Togliere dal forno e lasciare raffreddare su una gratella.
Per la crema al burro: montare lo zucchero a velo con il burro, aggiungere la panna e sbattere fino a quando non sarà spumoso, quindi incorporarvi il cacao. Tagliate in due la torta e farcitela con questa crema. 
Per la glassa: scaldare il cioccolato con la crema e lo sciroppo in un pentolino, a fuoco basso, mescolando continuamente fino a che non avrà preso spessore e sarà lucido.
Versare sopra la torta, tagliare una fetta, servire, mantenere un atteggiamento decoroso e senza leccarsi i baffi in presenza di ospiti.. anzi.. inutile che ve lo dica.. farete il bis! 




Credetemi che è di una golosità unica!






venerdì 8 aprile 2016

Progetti PASQUA DIY con bambini

Tempo fa avevo partecipato ad un contest organizzato da La Mini Factory che raggruppava le decorazioni fatte con i rotolini di carta igienica.
Con mia grande sorpresa l'idea di Giuggiola di aver fatto il presepe è stata premiata e dopo un susseguirsi di 'cose andate strambe' il pacchetto è giunto a destinazione.


Io ero entusiasta all'arrivo del pacchetto e giorno per giorno assieme a Giuggiola abbiamo svolto le attività pasquali che Camilla e il Riccio ci hanno mandato. 
Tante schede dal profumo Montessoriano per passare dei pomeriggi fai da noi assieme a forbici, colori, corde e vari materiali per divertirsi ed imparare a sviluppare la manualità fine.








La prima scelta è andata al CONIGLIO:

Basta davvero poco per trasformare un semplice bastoncino in un simpatico coniglio. Attacchiamo orecchie, musetto e dei buffi occhi ballerini e il gioco è fatto!!







Se poi vorrete anche colorare il bastoncino, il coniglio sarà pronto con l'abito delle feste!!


Poi è stata la giornata del CUCCHIAINO PULCINO:

Avrete bisogno di un bel cucchiaino giallo, un becco arancione e due occhietti mobili ( a noi il Riccio ci ha mandato i set davvero curatissimi!!) 

Et voilà.. il pulcino è pronto a decorare le vostre piante preferite!



Qui potete vedere la violetta di Giuggiola che aveva curato e annaffiato per mesi all'asilo e (finalmente) portata a casa.


Poi è stata la volta della GHIRLANDA DI CONIGLI

Un bel lavoretto di ritaglio che ha coinvolto Giuggiola per una buona mezz'oretta! Lei che è molto veloce con le forbici e ligia nel seguire le linee è stata molto contenta di attaccare poi con lo scotch la lunghissima ghirlanda.









Vi invito a visitare il BLOG e seguire il riccio alla PAGINA FACEBOOK





martedì 5 aprile 2016

Biscottini al cacao e arancia

Nonostante Pasqua sia già passata vi voglio far vedere i biscottini che abbiamo preparato per regalare agli amici in occasione della festività.
Tempo per produrre manicaretti ne abbiamo avuto, causa anche Giuggiolina febbricitante che per svagarsi si è impegnata molto nello stampaggio e i risultati sono molto soddisfacenti. 
Certo, le conchiglie sono un pò fuori tema, ma la bontà è garantita.



BISCOTTI AL CACAO E ARANCIA

Ingredienti:

  • burro 125 gr
  • zucchero 125 gr
  • uova n°1
  • tuorlo n°1
  • farina 150 gr
  • fecola 50 gr
  • cacao 80 gr
  • succo e scorza di un arancia
  • sale e vaniglia
Procedimento:

Lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, il sale, il succo e la scorza dell'arancia e i semini di mezza vaniglia. Aggiungere l'uovo e il tuorlo e quando sono amalgamati incorporare le farine e il cacao setacciato.
Avvolgere l'impasto in un foglio di pellicola e lasciare in frigorifero per circa un ora.
Stendere la pasta ad un altezza di mezzo centimetro e stampare con i tagliapasta a tema.
Infornare a 175° per circa 15 minuti.


Dopo averli raffreddati su una gratella, li abbiamo messi nei sacchettini e regalati agli amici che sono passati in visita per i saluti pasquali.







venerdì 1 aprile 2016

Passeggiata

Anche se il sole faceva a malapena capolino, ci voleva proprio una bella passeggiata assieme a Giuggiola!
Ci siamo raccontate tante storielle su principesse e fiorellini e abbiamo raccolto un piccolo mazzetto di pannocchiette.