Lo provo e vi faccio sapere!

venerdì 31 ottobre 2014

Decorare un sacchetto per Halloween con i fantasmi di carta

Nel post precedente assieme a Giuggiola avevo preparato dei sacchettini da regalare a dei bimbi per Halloween con degli spaventosissimi fantasmi.



Qui il tutorial fotografico spiegato benissimo così così da me:


1. Prendere un tovagliolo di carta



2.  Piegare a metà a formare un triangolo e piegare verso l'interno le 'braccia'.







3. Piegare entrambe le 'braccia' e pinzarle internamente.



 4. Et voilà, con due occhi e un sorriso questo fantasmino è pronto per decorare le vostre creazioni!





Noi li abbiamo usati su questi sacchetti per regalarli ad altri bambini.






Ecco, ridendo di questo tutorial, spero di esservi stata utile!!



Dolcetto o Scherzetto? I nostri biscotti per Halloween






Buongiorno e buon Halloween!!

In occasione della festicciola di domani sera a casa di amici, assieme a Giuggiola ho voluto preparare dei biscottini da presentare come 'regalino' da consegnare agli altri bimbi.

L'estetica lascia un po' desiderare, ma avendo come aiutante  pasticcera ufficiale Giuggiola di soli 3 anni, devo ritenermi fortunata a vedere in lei tanta passione nelle varie preparazioni.


BISCOTTI DI FROLLA PER HALLOWEEN

Ingredienti:

  • zucchero  100 gr
  • burro  200 gr
  • uova n°1
  • tuorlo n°1
  • farina 400 gr
  • lievito per dolci un pizzico
  • sale un pizzico
  • scorza di arancia o limone (per l'impasto)
  • scorza di arancia mescolata a zucchero semolato q.b.
  • momperiglia ( o codette)  q.b.

Procedimento:


Mescolare il burro morbido con lo zucchero e gli aromi (sale, scorza di arancio o limone, una grattata alla bacca di vaniglia). Unire l'uovo e il tuorlo e alla fine la farina setacciata con il lievito.

Lasciare riposare mezz'ora in frigorifero.
Stendere la pasta e ricavare la forma voluta.
Noi abbiamo deciso per zucche, fantasmini (o facce buffe, come le chiamava Giuggiola) e pipistrelli.
In alcuni biscottini abbiamo passato dell'acqua per far attaccare la momperiglia, in altri la scorza di arancia mescolata allo zucchero semolato e alle facce buffe abbiamo attaccato gli occhi. Potete decorare come la vostra fantasia vi suggerisce!




Ecco alcune foto del nostro _faticoso_ ma divertente pomeriggio in cucina!!





Le zucche


.. tira la pasta frolla a circa 5 mm ..

.. stampa la formina che vuoi ..
.. segna con il bordo dello stampino ..

.. le zucchette prendono forma ..



Giuggiola decoratrice


.. ecco la zucchetta di Giuggiola!!!



I Pippistrelli



.. stampare pipistrelli ..

.. passarli nella momperiglia ..

.. infornarli ..

.. eccoli pronti !!





E questi sono i sacchetti finiti, pronti da regalare!!








Tutorial  farlocco fai da me dei fantasmini decora sacchetto  QUI!




“Con questa ricetta partecipo al contest Ricette d'Autunno”


martedì 21 ottobre 2014

Albero colpito da un fulmine

Voglio farvi vedere questo bellissimo albero, secondo me secolare, posto in un parco nel paesello dove abito.
Penso sia stato colpito da un fulmine, nel tronco è rimasta solo la corteccia esterna, e mi sorprendo come ancora sia in vita.









Ma io, la notte me lo immagino abitato così!




(La fatina chiattona sulla sinistra..emh.. sono io!!)



lunedì 20 ottobre 2014

Paste dentifricie GSE Preve DentiFREE - Prodeco Pharma -


Eccomi qui oggi a parlare di una Azienda molto interessante che propone prodotti salutistici a base di piante ed estratti di piante.







Questa Azienda nata vent'anni fa formata da un equipe di professionisti uniti da un obiettivo comune: la salute e il benessere dei consumatori finali che si esplica attraverso la formulazione, la produzione e la commercializzazione di prodotti salutistici a base di piante e si estratti di piante

L'Azienda si chiama Prodeco Pharma e mi ha gentilmente omaggiato con tre dentifrici della linea GSE Preve DentiFREE:

  • Pasta dentifricia Junior 
  • Pasta dentifricia Protettiva
  • Pasta dentifricia Gengive Sensibili






Che cos'è il GSE??
Allora, GSE è la sigla con cui si identifica l'Estratto dei semi di Pompelmo che in lingua inglese è Grapefruit Seed Extract.
I semi di pompelmo hanno proprietà anti-microbica ad ampio spettro, antibatterico, antivirale e antiparassitario.
Il marchio GSE è di esclusiva proprietà Prodeco Pharma S.R.L. e la linea dei loro prodotti è molto varia. Si va dall'igiene orale e del corpo, al benessere dello stomaco, aiuta a combattere l'acne e ha una linea anche per la pediculosi.


Vediamo nel dettaglio i tre tubetti che abbiamo potuto provare:




  • GSE Preve DentiFREE Pasta dentifricia Protettiva:



Pasta dentifricia formulata specificatamente per il controllo della placca e la prevenzione della carie, ha un gradevole sapore balsamico. L’Estratto di semi di Pompelmo, igienizzante naturale,
protegge lo smalto dei denti dall’attacco della placca; tale attività è rafforzata dalla presenza dello Xilitolo, dagli estratti di Echinacea angustifolia, Lichene islandico e Perilla e dal pH neutro, che contrasta l’acidità del cavo orale, favorendo la protezione dello smalto dei denti. L’effetto sbiancante naturale è garantito dalle polveri finissime, non abrasive, di Bamboo e Argilla bianca. L’aroma balsamico, frutto della presenza degli olii essenziali di Pino mugo e Salvia, si unisce al gradevole sapore conferito dalla contemporanea presenza di Xilitolo ed estratto di Stevia.


SENZA CONSERVANTI
SENZA FLUORURI
SENZA SLS  SLES
SENZA COLORANTI
SENZA GLICOLI
SENZA EDULCORANTI ed AROMI ARTIFICIALI
SENZA GLUTINE

E' un prodotto certificato VEGAN OK.
Edulcorato con Xilitolo e Stevia rebaudiana.






  • GSE Preve DentiFREE Pasta Dentifricia Gengive Sensibili


Pasta Dentifricia formulata specificatamente per lenire e proteggere le gengive particolarmente sensibili, ha un gradevole sapore leggermente agrumato. L’Estratto di semi di Pompelmo, igienizzante naturale,fake watches che elimina la placca e contribuisce a prevenire la carie e le infiammazioni gengivali; tale attività è rafforzata dalla presenza dello Xilitolo e dal pH neutro, che contrasta l’acidità del cavo orale, favorendo la protezione delle gengive e dello smalto dei denti. L’Aloe vera gel e gli estratti di Equiseto, Lithotharium, Ratania e Sanicola rafforzano, leniscono e proteggono le gengive particolarmente sensibili.
L’aroma agrumato, frutto della presenza dell’aroma naturale di Limone e dell’olio essenziale di Mandarino, si unisce al gradevole sapore conferito dalla contemporanea presenza di Xilitolo ed estratto di Stevia.


SENZA CONSERVANTI
SENZA FLUORURI
SENZA SLS  SLES
SENZA COLORANTI
SENZA GLICOLI
SENZA EDULCORANTI ed AROMI ARTIFICIALI
SENZA GLUTINE

E' un prodotto certificato VEGAN OK.
Edulcorato con Xilitolo e Stevia rebaudiana.






  • GSE Preve DentiFREE Pasta Dentifricia Junior


Pasta dentifricia formulata specificatamente per essere gradita anche ai più piccoli, rafforza i denti in crescita e li mantiene in buona salute. L’Estratto di semi di Pompelmo, igienizzante naturale, elimina la placca e contribuisce a prevenire la carie; tale attività è rafforzata dalla presenza dello Xilitolo e dal pH neutro, che contrasta l’acidità del cavo orale favorendo la protezione dello smalto dei denti. Gli estratti di Ortica ed Erba medica,fake watches ricchi di minerali, irrobustiscono i denti in crescita, mentre l’estratto di Altea, grazie alle sue mucillagini, ha un’azione benefica verso le delicate gengive dei bambini. L’aroma naturale di Lampone, unito alla presenza di Xilitolo ed estratto di Stevia, rende la pasta dentifricia particolarmente delicata e gradevole.

SENZA CONSERVANTI

SENZA FLUORURI
SENZA SLS  SLES
SENZA COLORANTI
SENZA GLICOLI
SENZA EDULCORANTI ed AROMI ARTIFICIALI
SENZA GLUTINE


E' un prodotto certificato VEGAN OK.
Edulcorato con Xilitolo e Stevia rebaudiana.








Ringrazio l'Azienda Prodeco Pharma per la gentile collaborazione.


Vi lascio il link:







venerdì 17 ottobre 2014

Torta della Strega di Biancaneve - yogurt e mele rosse



Ieri al mercato ho trovato delle belle mele rosse e, come trasportata da un flusso fiabesco, visto che ultimamente è molto 'presa' dai racconti, ho proposto a Giuggiola di preparare la Torta della Strega di Biancaneve.










Torta della Strega di Biancaneve (torta alle mele rosse)

Ingredienti:


  • Uova n°5
  • Burro fuso freddo 190gr
  • Zucchero  200gr
  • Farina 250gr
  • Yogurt bianco 150gr
  • Mele rosse n° 4
  • Scorza di 2 limoni grattugiati
  • Sale un pizzico

Procedimento:

Mettere sul fuoco il pentolone, emh.. intendevo.. accendere il forno a 170°.
Grattugiare la scorza dei limoni. Pelare le mele e tagliarle a cubettini di circa 1 cm e metterle in una ciotolina con il succo di un limone così non diventano scure.

Sbattere i tuorli con lo zucchero e la scorza di limone finchè diventano spumosi, incorporare delicatamente la farina setacciata, il burro fuso e lo yogurt. Alla fine aggiungere gli albumi montati a neve con un pizzico di sale e le mele ( sgocciolate dal succo, se ce n'è in eccesso).
Versare nello stampo imburrato e infarinato e .. infornare per circa 50 minuti!


Volendo si può decorare con fettine di mele sopra prima di infornare, oppure spolverare di zucchero a velo una volta che si è raffreddata. Io non metto nè uno nè l'altro in quanto a Giuggiola non piace lo zucchero sopra.
Quindi la nostra si presenta così, molto avvelenata rustica!


La nostra torta appena sfornata





Si vedono le mele avvelenate!!




La strega che vede la nostra torta


Buonissima idea anche per Halloween!!





Con questa ricetta partecipo al contest ricette d'autunno


Contest Ricette d’Autunno



Con questa ricetta partecipo alla raccolta dei progetti per l'autunno






mercoledì 15 ottobre 2014

15 Ottobre - BabyLossDay



Oggi, su segnalazione di un amica, vi parlo col groppo alla gola.
Mi sono informata e riporto qualche informazione in merito a questa iniziativa.





Il 15 Ottobre si celebra la giornata internazionale (ma vale per tutto il mese di ottobre) dedicato alla consapevolezza della perdita del proprio bambino durante la gravidanza o dopo il parto.
L'iniziativa di questa giornata si chiama onda di luce intorno al mondo, è un iniziativa mondiale di sensibilizzazione portata avanti in sintonia con le principali associazioni internazionali che si occupano di perdita perinatale.

L'onda di luce è un concetto creativo in cui ogni partecipante accende una candela alle ore 19 e la mantiene accesa per un ora, così per tutta la giornata un onda di luce attraverserà progressivamente il Mondo. 

Si tratta di un gesto simbolico per sentirsi silenziosamente uniti con altre persone accomunate da un lutto precoce: la morte di un bambino.



Questa la mia candelina :






Per info : CiaoLapoOnlus





Cioccolato Loacker

Ciao a tutti, oggi vi parlero' della piattaforma trnd che propone in degustazione a 7000 trender  il nuovo Cioccolato Loacker, un prodotto innovativo nella ricetta e nella tecnica di produzione.

Il Cioccolato Loacker è la prima tavoletta di finissimo cioccolato dal cuore di fragrante cialdina e golosa crema

La tavoletta è disponibile in quattro diverse varianti: 
  • White  con crema al latte e cioccolato bianco
  • Milk con crema e cioccolato al latte
  • Cremkakao  con crema al cacao e cioccolato al latte
  • Dark-Noir con crema al cacao e cioccolato fondente extra





loacker





Ora, non vi resta che gustarvelo davanti alla tv o nelle pause relax!!



martedì 14 ottobre 2014

Copri unghie per gatti e cani



Penso che a tutto ci sia un limite.
Ma forse mi stavo sbagliando.

Visto che sono taccagna, oggi sono andata in un negozio di cineserie per acquistare uno scovolino per il bagno.
Devo confessare che curiosare tra gli scaffali, confrontare prezzi e scovare le ultime novità in merito alle  cazzate  cose inutili sul mercato è una cosa che mi piace tantissimo!!

Gira che ti rigira tra questi scaffali intrisi di formaldeide, ho trovato queste cose qui.









Ora, capisco mettere qualche fiocco strapieno di lustrini al cane/gatto, fargli il ciuffetto o mettergli il cappotto (..anche qui.. ) ma questi copri unghie.. no, non ci siamo proprio.







Cheppoi, come fai a mettergliele? 
Immagino che il tubetto trasparente in parte sia una specie di colla, ma voglio proprio vedere quale casalinga si metta a strizzare il gatto tra le gambe (x tenerlo fermo) e abbia la mira di un cecchino per mettere queste tips. 
Anzi.. CHIODI DI PLASTICA .. come dice la confezione.


Ogni ulteriore commento è inutile.. anzi.. ditemi voi cosa ne pensate!!





lunedì 13 ottobre 2014

Biscotti all'arancia con cacao

Da noi oggi il tempo non è molto bello, pioviggina da stamattina e l'umore di casa ne risente.

Dopo aver ritirato Giuggiola dall'asilo ho pensato di rallegrarci il pomeriggio sfornando biscottini colorati. In casa avevo dei confettini piccoli colorati e ho pensato che abbinarli al profumo di arancia avrebbero avuto successo.







Vi lascio la dose dei biscottini, sapendo di farvi cosa gradita.


Biscottini all'arancia con cacao

Ingredienti


  • burro pomata  600gr
  • zucchero a velo 230 gr
  • uova n°3
  • farina 650gr
  • cacao 100 gr
  • sale un pizzico
  • arance n°2
  • piccoli confettini tipo smarties


Procedimento


Sbattere il burro con lo zucchero, la scorza gratuggiata delle arance e il sale fino a rendere il composto spumoso. Aggiungere le uova una alla volta avendo cura nel mescolare. Alla fine incorporare la farina e il cacao setacciati.
Versare nel sac a poche (o usare un cucchiaino) e formare piccole rosettine e decorare con i confettini colorati.
Infornare per una decina di minuti a 180°C.


Sfornare e.. mangiare!!!




l'immancabile aiuto di Giuggiola







BBBOOOONI !!





venerdì 10 ottobre 2014

Little Grippers .. e i calzetti non scendono più

Buongiorno! 

Questa settimana vi volevo presentare una marca di calzini per bambini.



Little Grippers è un nuovo marchio britannico che è riuscito a sconfiggere i calzini cadenti!
La ditta ha ben pensato di mettere una striscia di silicone naturale e ipoallergenico sul bordo superiore della calza, così che anche camminando, correndo o facendo attività fisica il calzino non si arrotola giù.

La ditta Little Grippers ha voluto omaggiarmi di un paio di calzini per Giuggiola.

All'apertura del pacco ha voluto subito indossarli e devo ammettere che il tessuto è molto comodo, e anche dopo qualche ora il bordo superiore rimane fermo al suo posto senza far stringere o segnare il polpaccio.
















Giuggiola e i suoi nuovi calzetti Little Grippers


Giuggiola ha un 25/26 come misura di scarpa e il calzino è una misura 2/3 anni ed è molto comodo.

La qualità della calza mi ha soddisfatto pienamente e consiglierei a tutte le amiche con bimbi piccoli e grandi di provare Little Grippers!




Cliccando sul banner qui sotto andate al sito dove potrete scegliere i modelli.






domenica 5 ottobre 2014

Flash Mob per l'allattamento - SAM 2014



Questa settimana è la settimana nazionale per l'allattamento al seno.






 NOTA: Non voglio mettermi contro le donne che non hanno potuto/voluto allattare e hanno utilizzato latte artificiale. Questo è la mia personale esperienza e vorrei condividere i miei pensieri nel rispetto dei pensieri altrui.

In molte parti d'Italia le mamme si stanno organizzando per un flash-mob e incontrarsi nelle piazze per promuovere e sensibilizzare tutti sul fatto che allattare fuori casa non deve essere un problema.


Io stessa ho dovuto combattere contro chi mi diceva che era una perdita di tempo, che dopo i 6 mesi non serviva più in quanto Giuggiola iniziava a mangiare altro, che dopo l'anno era inutile, che era insufficente, che era poco nutriente, che era solo acqua, che il mio latte fosse rancido (???) perchè la allattavo da troppo tempo, che la stavo viziando, che non dovevo uscire per allattare, che non potevo mangiare questo e nemmeno l'altro, che dovevo disinfettarmi ogni volta, che ero impudica a farmi vedere in pubblico, che una volta non si vedevano signore con bimbi piccoli in giro, che nessuno allattava oltre gli otto mesi e a sentire oltre l'anno di nascita era un utopia, che bla bla bla, tutti sapevano tutto e si permettevano di comandare la mia vita. 

Bene, ho avuto la fortuna di allattare felicemente per due anni la mia bimba. Felice io e felice lei, senza problemi, fermandoci su una panchina e rispettando i tempi. I suoi tempi di suzione, nessuna fretta, guardandoci negli occhi, accarezzandole la testa, parlandole.

Ora è un anno che ho smesso. Ho gli occhi lucidi a parlarne in quando avrei continuato, ma le cure con cortisone (rivelatesi inutili) erano incompatibili con l'allattamento. E bon, mi son fatta convincere a smettere per curarmi.


Vi lascio qualche indicazione trovata nelle mie ricerche personali,  per aprire gli occhi a chi ancora ha qualcosa da dire alle neomamme in crisi post-parto, per non discriminare le mamme che se la sentono di allattare anche i bambini che hanno più di un anno, o due e anche tre, cercando di promuovere e incentivare le nuove generazioni ad uno stile di vita più naturale, genuino e .. gratuito
Anzi, come avevo letto su un poster diceva: sano, sicuro, sostenibile!



Perchè è meglio per il bambino:

L’allattamento materno è particolarmente adatto per soddisfare i bisogni 
alimentari ed emotivi del bambino. Al seno vostro figlio troverà il 
nutrimento perfetto, facilmente digeribile per il suo corpo in rapida 
crescita, nonché l’amore e la sicurezza di cui ha bisogno per svilupparsi 
come persona. 
L’allattamento materno è la prima immunizzazione del bambino.
Il latte materno contiene cellule vive e anticorpi che combattono i germi 
che minacciano la salute di vostro figlio. 
I bambini allattati al seno sono meno soggetti a malattie respiratorie, 
gastroenteriti e otiti e, in generale, subiscono meno ricoveri ospedalieri 
rispetto ai bambini alimentati con latte artificiale. 
L’allattamento al seno è associato ad una minore incidenza di allergie e obesità.
Poppare al seno favorisce nel bambino un più corretto sviluppo della 
struttura mandibolare e delle arcate dentarie. 
L’allattamento materno favorisce il legame madre-bambino, soddisfacendo 
e rafforzando il loro bisogno reciproco di stare insieme. 



Perchè è meglio per la mamma:


Allattare subito dopo il parto favorisce il ritorno dell’utero alle sue
 dimensioni prima della gravidanza e previene le emorragie. 
Le madri che allattano al seno hanno un minor rischio di sviluppare il 
tumore alla mammella e all’utero prima della menopausa, nonchè di 
soffrire di osteoporosi in età avanzata. 
Il latte materno non richiede preparazione nè sterilizzazione. Gratis e 
dovunque, è sempre pronto alla giusta temperatura.
L’allattamento facilita la perdita dei chili in più presi durante la gravidanza. 
Allattare al seno con successo può ridurre il rischio di depressione post-partum.




UNICEF e OMS hanno redatto un decalogo di misura che ogni struttura sanitaria devo dimostrare di rispettare per poter essere riconosciuti come struttura 'Ospedale Amico dei Bambini'.



  1. Allattamento al seno da far conoscere a tutto il personale sanitario
  2. Preparare tutto il personale sanitario per attuare compiutamente questo protocollo
  3. Informare tutte le donne in gravidanza dei vantaggi e dei metodi di realizzazione dell'allattamento al seno
  4.  Mettere i neonati in contatto pelle a pelle con la madre immediatamente dopo la nascita per almeno un’ora e incoraggiare le madri a comprendere quando il neonato è pronto per poppare, offrendo aiuto se necessario.
  5. Mostrare alle madri come allattare e come mantenere la secrezione lattea anche nel caso in cui vengano separate dai neonati
  6. Non somministrare ai neonati alimenti o liquidi diversi dal latte materno, tranne che su precisa prescrizione medica
  7. Sistemare il neonato nella stessa stanza della madre ( rooming-in ), in modo che trascorrano insieme ventiquattr'ore su ventiquattro durante la permanenza in ospedale
  8. Incoraggiare l'allattamento al seno a richiesta tutte le volte che il neonato sollecita nutrimento
  9. Non dare tettarelle artificiali o succhiotti ai neonati durante il periodo dell'allattamento
  10. Promuovere la collaborazione tra il personale della struttura, il territorio, i gruppi di sostegno e la comunità locale per creare reti di sostegno a cui indirizzare le madri alla dimissione dall’ospedale.


Spero di aver fatto cosa grata a chi ha letto e se sono riuscita a far cambiare opinione (anche fosse solo ad una persona) a chi non credeva a tutti questi benefici ne sono contenta. 
E' una cosa a cui ci tenevo, e sono riuscita a portarla a termine serenamente.

Spero d'essere d'esempio per quelle mamme che al giorno d'oggi devono rendere conto a tutte le persone che hanno sempre suggerimenti non graditi.

Grazie, un grazie di cuore a Giuggiola per avermi fatto conoscere questa meraviglia!


Vi lascio un link per scoprire dove si terranno i flash mob: