Lo provo e vi faccio sapere!

martedì 5 luglio 2016

Sciroppo di sambuco con rose e limoni

E' da circa un mese che l'ho preparato, ma il tempo per dedicarmi il blog sta scarseggiando.
Oggi vi voglio consigliare una bevanda che con i primi caldi è davvero rinfrescante e rigenerante!

L'albero del sambuco ce l'ha mia nonna nell'orto, da piccola amavo molto raccogliere i fiori e questo tuffo nel passato volevo condividerlo con Giuggiola.
Siamo andate a raccoglierli assieme impolverandoci di polline anche il naso da tanto ne abbiamo annusato!

SCIROPPO DI SAMBUCO CON ROSE E LIMONI

Ingredienti per 1 litro di sciroppo:

  • 1 litro d'acqua
  • 10 fiori di sambuco (tutto l'ombrellino)
  • 400 gr zucchero semolato
  • n°3 limoni
  • n° 3 rose dai colori tenui non trattate 

Per queste preparazioni consiglio di acquistare limoni di buona qualità, come quelli biologici che non sono trattati in superficie e le rose, se potete, prendetele direttamente dal giardino, a patto che non abbiano subito trattamenti con pesticidi. Consiglio inoltre che siano di un colore tenue, tipo le gialle o le rosa, altrimenti coloreranno lo sciroppo finale.

Procedimento:
Portare a bollore l'acqua in una pentola capiente con lo zucchero e quando si sarà sciolto aggiungere i petali di rosa, il succo e la buccia dei limoni. Lasciar sobbollire ancora 10 minuti, poi spostare dal fuoco.
Nel frattempo staccare dai gambi i fiorellini, lavarli leggermente in modo da togliere possibili insetti e inserirli nella bottiglia.
Versare lo sciroppo ancora caldo, agitare bene e chiudere il tappo.
Conservare in un luogo buoi per 4/5 giorni (va bene anche dentro un pensile).
Passati i giorni, filtrare con una garza a trama fine in un altra bottiglia.
Si conserva tranquillamente in frigorifero per una settimana.

Il gusto di questo sciroppo è profumato, rinfrescante, dolce e con una nota asprigna molto gradevole.
Diluitelo a vostro piacimento con acqua naturale o frizzante!


7 commenti:

  1. Ci vorrebbe proprio un bel bicchiere ora per rinfrescare questa giornata torrida.
    Un abbraccio.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Marina! Io ne ho fatto scorta, prova anche tu e i saprai dire quanto è buono!
      :-)

      Elimina
  2. Ma che meraviglia!
    Sai che lo ho anche io un albero di Sambuco?
    Mi piacerebbe provare questo sciroppo, che deve essere delizioso. Spero di ricordarmene il prossimo anno ;-)

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia!
    Sai che lo ho anche io un albero di Sambuco?
    Mi piacerebbe provare questo sciroppo, che deve essere delizioso. Spero di ricordarmene il prossimo anno ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina prova a farlo! Se vuoi puoi anche conservare lo sciroppo in barattoli sterilizzati e sottovuoto!
      :-)

      Elimina
  4. I fiori di sambuco sono favolosi fritti dopo averli passati in pastella e zuccherati caldi li faceva mia nonna ungherese. in Austria di sambuco è un invasione tra sciroppi, bibite, acque minerali miscelato con sambuco io lo adoro. Ora ce una nota casa di bibite che ha messo in commeecio quella di sambuco. Buona giornata cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige, sai che fritti non li ho mai provati?
      Spero di ricordarmi il prossimo anno e grazie per il suggerimento!
      :-)

      Elimina