Lo provo e vi faccio sapere!

martedì 31 marzo 2015

Liquore all'anice stellato


Dopo molta insistenza da parte delle amiche e sopratutto del Vichingo, mi sono decisa a rifare, per la seconda volta dopo anni e anni, il liquore all'anice stellato.



Dunque, il vecchio foglio ingiallito recitava la ricetta così:





Liquore all'anice stellato


Ingredienti:

  • 1 litro di grappa 'buona' *
  • 150 gr di anice stellato
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 1 litro e mezzo di acqua
*grappa buona è fondamentale, in quanto è la base del liquore. Usare una grappa scadente renderà scadente anche il risultato finale.


Procedimento:


Versare in un pentolino l'acqua e lo zucchero e portare a bollore. Far raffreddare lo sciroppo e poi aggiungere la grappa e l'anice stellato (io ho messo sia i semi che le ''bucce a stella''.
Conservare in un vaso di vetro capiente con tappo.
Lasciare riposare per 40 giorni, poi filtrare con una garza. eliminando i semi e le bucce. 
Rifiltrare nuovamente dopo qualche giorno in modo da eliminare qualsiasi residuo.
Imbottigliare in bottiglie con tappo a vite e conservare in luogo fresco e al riparo dalla luce.



Questo liquore si serve freddo e con ghiaccio. 
In alternativa d'estate si può diluire in acqua fresca e frizzante come rinfrescante digestivo.








lunedì 30 marzo 2015

Apaxil - contro la sudorazione eccessiva


Buongiorno! 

Oggi c'è una bella giornata di sole e con i prima caldi vi volevo parlare di sudorazione eccessiva. 
Vi presento un nuovo prodotto che si chiama APAXIL commercializzato da Pegasus Italia Srl, titolare del marchio. 




Apaxil rappresenta la gamma di prodotti più efficace per affrontare e risolvere il problema di sudorazione eccessiva. In nostro aiuto tutta una serie di trattamenti per ogni esigenza




Trattamento Apaxil sudor control ascelle notte e giorno




Apaxil Sudor Control Ascelle Notte è il primo antitraspirante che agisce radicalmente contro il problema dell’ iperidrosi ascellare. Normalmente il livello della sudorazione delle ascelle si normalizza già dalla terza applicazione.


Trattamento Apaxil sudor control mani/piedi 



La sua formula combatte velocemente  l’ iperidrosi plantare e palmare, sconfiggendo lo spiacevole effetto “impronta”, causa dei problemi tipici di tutti i giorni (come ad esempio una mano umida e scivolosa o piedi “alonati” da odore cattivo e persistente).
La formula originale a base di cloruro di alluminio è nella pratica composizione in gel: comoda da applicare, asciuga velocemente e lascia una piacevole sensazione di freschezza senza profumare.

Crema opacizzante Viso



Apaxil crema opacizzante viso è stata studiata per prevenire il disagio e l’imbarazzo di un viso “lucido”. I  presentatori televisivi ne soffrono in modo particolare, e la nuova formula di Apaxil  è nata specificatamente per loro. Assorbe in modo efficace il sebo prodotto dalla pelle lasciando una fresca sensazione di setosità e un look asciutto. Molte donne  hanno  scoperto che serve anche come un’ ideale base per il trucco.


Salviettine Antitraspiranti



Iperidrosi: le Salviette Antitraspiranti Apaxil sono salviette monouso, imbevute della formula antitraspirante di Apaxil. Il prodotto è stato studiato per chi soffre di iperidrosi perchè permette di avere Apaxil sempre a portata di mano, in ogni momento della giornata, in modo pratico e discreto. Apaxil elimina l’ eccessiva sudorazione ed al contempo ne previene la formazione, lasciando la pelle morbida e asciutta. 
Sudorazione: indipendentemente dall’ iperidrosi molteplici sono le situazioni in cui si manifesta un’improvvisa sudorazione. Una serata in discoteca, in palestra, un colloquio, una presentazione, un palcoscenico, una giornata particolarmente calda, sono tutti contesti nei quali spesso ci si può sentire a disagio a causa di una momentanea ed eccessiva sudorazione. Le Salviette Antitraspiranti Apaxil sono la soluzione più pratica ed efficace utilizzabile da chiunque.



Link al loro sito dove poter comodamente ordinare:



domenica 29 marzo 2015

Torta soffice arancia e cioccolato

La primavera è arrivata con splendide giornate di sole e da noi non manca il vento dispettoso che, puntualmente ci porta i primi malanni. Nulla di che, ma ci siamo beccati raffreddore e mal di gola.

Quindi per cercare di trattenere Giuggiola a casa nonostante il sole sbrilluccicoso che spunta da dietro le tende, abbiamo deciso di fare una torta. 

''Con l'arancia così guarisciamo prima'' ha detto Giuggiola, che sa che le arance fanno bene quando si è un po' ammalati.
Benissimo, quindi ecco qui la nostra torta!






Torta soffice con arance e cioccolato.


Ingredienti:
  • uova n°5
  • burro  200gr
  • zucchero 200
  • farina 150gr
  • fecola  50gr
  • yogurt 125 gr
  • cioccolato 150gr
  • arance n°3
  • limone n°1
Procedimento:

Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve. Sbatterli i tuorli con lo zucchero, la scorza degli agrumi e il loro succo. Aggiungere gradatamente le farine setacciate, il burro fuso e lo yogurt e la cioccolata tritata grossolanamente e infine aggiungere gli albumi mescolando dal basso verso l'alto delicatamente. Versare in uno stampo imburrato e infarinato.
Infornare a 175° per 70 minuti.




Dopo aver sformato la torta dallo stampo, noi abbiamo spennellato la superficie con uno sciroppo a base di arance fatto così:

Togliere la buccia a due arance e spremerle. Versare il succo e la scorza in un pentolino 150gr di acqua e 120gr di zucchero e portare a ebollizione per almeno 10 minuti.


sciroppo con succo e scorze




Spennellare con lo sciroppo ottenuto tutta la superficie della torta e quando si raffredda grattugiare un pezzetto ci cioccolata sopra.





sabato 28 marzo 2015

Ritorna l'ora legale


Fortunatamente questa domenica non lavoro e spero che Giuggiola mi faccia dormire fino alle 8.

Sì, ho proprio bisogno di riposarmi, di dormire, di ripigliarmi da questa influenza.







La lancetta andrà spostata in AVANTI di un ora.








Ambasciatrice per Olaz Total Effects Crema Giorno & Max Factor Skin Luminizer

Felicissima io! 

Oggi il corriere ha suonato alla porta e mi ha portato un pacco. Apro e vedo che sono stata scelta da Desideri Magazine come ambasciatrice del nuovo progetto Olaz Total Effects Crema Giorno & Max Factor Skin Luminizer.

E' un progetto dedicato a tutte le donne che desiderano una pelle luminosa e dall'aspetto giovane, sano e radioso!
L'uso combinato delle due creme agisce sulla pelle aiutandola a riacquistare luminosità e giovinezza, giorno dopo giorno.






Vediamo nel dettaglio i due prodotti e l'elegante cofanetto:





Olaz Total Effects Crema Giorno è un concentrato di giovinezza che fornisce 7 efficaci benefici anti-età in un solo prodotto:

  1. Riduce le piccole rughe
  2. idrata in profondità
  3. rende il colorito uniforme e riduce le macchie dell'età
  4. Rende la pelle liscia con una leggera esfoliazione
  5. Riduce la visibilità dei pori
  6. Aiuta a prevenire i danni dei radicali liberi con gli anti-ossidanti
  7. Idrata rendendo la pelle più tonica 




Prezzo consigliato (50ml): 13,99€



Max Factor Skin Luminizer è un fondotinta capace di riaccendere la naturale luminosità della pelle, facendoci sentire radiose utilizzando un solo prodotto con una tripla azione:



  1. Luminosità
  2. Copertura
  3. Idratazione

Max Factor Skin Luminizer è disponibile in 6 tonalità, nel progetto la nuance è la '' 75 Golden ''.


Prezzo consigliato (30ml): 18,99€



La frase con cui promuovo il progetto sarà:

Olaz Total Effects Crema Giorno & Max Factor Skin Luminizer rendono la pelle visibilmente più giovane e radiosa, illuminando la nostra bellezza!




10 Aprile 

E' già da qualche settimana che uso il trattamento Olaz Total Effects Crema Giorno & Max Factor Skin Luminizer e vi dico come mi sono trovata.
La crema Olaz Total Effects Giorno viene erogata da una pompetta e la dose mi sembra leggermente eccessiva, personalmente basterebbe la metà e tant'è che quella che mi rimane la spalmo anche su collo e mani. Ha il vantaggio che si distribuisce uniformemente e lascia da subito una sensazione di idratazione e freschezza che perdura per circa un quarto d'ora. Lascia la pelle liscia, luminosa e leggermente profumata.
Lo considero un ottimo prodotto.

Il fondotinta Max Factor Skin Luminizer si distribuisce bene, si spalma con facilità ma non copre quando dovrebbe. e non dura molto. Dopo poche ore bisogna ritoccare nei punti dove c'è maggior necessità (imperfezioni della pelle, brufoletti, macchie ). Il campione inviatomi è di una nuance troppo 'gialla' rispetto alla mia carnagione e su di me non sta molto bene. 
Probabilmente se dovessi acquistare questo fondotinta sceglierei una tonalità più simile al mio incarnato e poi ve ne riparlero'.

Nel complesso, per ora pollice in su per Olaz Total Effects Crema giorno e qualche incertezza su Max Factor Skin Luminizer .





venerdì 27 marzo 2015

StickerKid presenta i nuovi adesivi per cameretta



Buongiorno!!
Oggi voglio parlarvi delle etichette adesive StickerKids!
Ne avevo già parlato in questo post ma vi aggiorno con le loro nuove proposte:
gli ADESIVI PER CAMERETTE!


Guardate che belli!!


una casetta di uccellini

una dolce principessa


un coraggioso pirata

Sul loro sito potete scegliere tra nove disegni, ognuno dei quali ha vari colori da scegliere.

Le loro etichette personalizzabili sono un gradito regalo di compleanno di qualche bimbo o bimba e utilissime per l'asilo e la scuola! Oppure perchè non metterlo dentro l'uovo di pasqua?

Se volete fare un regalo potete anche prendere i buoni regalo che variano da 25€ fino a 150€ per un gran corredo!


Ricordatevi al momento dell'ordine di usare il CODICE SCONTO:
Scrivete MAMMAINCARRIOLA e riceverete uno sconto del 10% 







Oltre alle rinomate ETICHETTE ADESIVE, ETICHETTE TREMOADESIVE  , ai nuovi BRACCIALETTI, adesso StickerKids propone anche i nuovi ADESIVI PER CAMERETTE!

Cosa aspettate a votare la vostra preferita sul loro contest Facebook!   qui




mercoledì 25 marzo 2015

Bella Lodi - formaggio senza lattosio

Buongiorno!

Oggi volevo parlarvi di un prodotto interamente Italiano e precisamente dall' Azienda Bella Lodi.

Bella Lodi è un formaggio di altissima qualità perchè prodotto con latte certificato e proveniente da una zona ben delineata tra le province di Lodi.





Bella Lodi è naturalmente privo di lattosio, è ad alta digeribilità ed è adatto a tutti, particolarmente nell'alimentazione di anziani  e bambini.





Tutti i prodotti Bella Lodi sono certificati, senza conservanti nè coloranti e vengono prodotti seguendo le più rigorose regole di produzione.






Il prodotto che ha catturato la mia attenzione è stata la RASPADURA, una sfoglia soffice e leggera adatta a moltissime preparazioni ed utilizzi, bella come decorazione, si scioglie piacevolmente in bocca esaltando le caratteristiche di questo ottimo formaggio.
Viene fatta rigorosamente a mano come una volta.



Noi l'abbiamo messa per mantecare i tortelloni ai pistacchi e fiori di rosa e ovviamente sopra come ventaglio decorativo.




Buon appetito!



Vi lascio il link al sito Bella Lodi e Gran Natura.


sabato 21 marzo 2015

Biscotti profumati di primavera

Con l'arrivo della primavera dovrebbe diminuire la voglia di accendere il forno, ma non in casa nostra!

Per festeggiare l'arrivo delle belle giornate da passare all'aperto, io e Giuggiola abbiamo pensato di preparare dei biscottini che possono essere comodamente mangiati da sdraiati, su una coperta, col naso all'insù.







BISCOTTI PROFUMATI DI PRIMAVERA

Ingredienti:


  • zucchero 125 gr
  • burro 125 gr
  • farina 250gr
  • uovo n° 1
  • scorza di un limone
  • essenza di fior d'arancio
  • un pizzico di sale

Procedimento:

Lavorare lo zucchero con il burro e gli aromi e poi aggiungere l'uovo. Incorporare la farina setacciata e lasciare riposare almeno mezz'oretta in frigo.
Formare filoncini con diametro di circa mezzo centimetro e intrecciarli su se stessi.
Appoggiare su carta da forno e infornare a 180° per 15 minuti.



Sono ottimi così, inzupposi nel latte, si conservano benissimo in una scatola di latta e se messi in un sacchettino sono un originale idea regalo!


Ciclamini di casa nostra






venerdì 20 marzo 2015

Eclissi solare in Friuli



Mi par proprio giusto che nell'unico giorno e nell'oretta dell'eclissi il cielo sopra il mio naso inizi ad oscurarsi con le nuvole.

Uff!!

questo è quello che mi aspettavo di vedere


Oggi 20 marzo 2015 l'eclissi solare è iniziata verso le 9.30 anche se io ho iniziato a vederla verso le 10.30 in quanto prima con le nuvole e gli impegni quasi quasi mi stava sfuggendo dalla testa.

L'evento dell'eclissi solare è dovuto al passaggio della Luna tra il Sole e la Terra.

Io già mi aspettavo di non vedere nulla come fosse notte, ma la nostra zona Europea è una zona di penombra e quindi sembrava che il sole fosse semplicemente scomparso dietro le nuvole. La zona in cui hanno potuto vedere l'eclissi totale sono stati gli abitanti del Polo Nord e dalle Isole Svalbard. 




Comunque sono riuscita a fare delle foto, la qualità è scrausa data dal cellulare e dalle nuvole di passaggio.

la Luna arriva . .



. . la Luna se ne va



Voi avete fatto foto??

giovedì 19 marzo 2015

Portafoto per la Festa del Papà

Oggi è la festa del papà e faccio i miei più cari auguri ai tutti i papà!


Per il nostro Papino, come lo chiama Giuggiola, abbiamo pensato di creare qualcosa inerente alla sua ultima passione: il Barbecue!



Quindi abbiamo pensato di immortalare il nostro Re del BBQ con una bella cornice portafoto per un amante del BBQ come lui!.


L'idea di base è stata mia, devo ammetterlo, ma devo dire che Giuggiola ha capito benissimo cosa ci serviva ed è stata molto collaborativa.

Vediamo passo passo come è stato semplice complicatissimo divertente l'organizzazione!


Siamo andate assieme a scegliere la cornice in legno naturale in un negozio di fai da te e io ho riesumato molte cose dallo scatolone magico.
Come prima cosa ho dato una prima mano di tempera bianca come base.



 Poi Giuggiola ha colorato a pennello sfumando un po' a modo suo le tonalità di giallo, arancione e rosso su tutta la superficie. Una volta asciugato anche questo, con le dita e con una spugnetta Giuggiola ha realizzato delle sfumature di arancione e rosso su mezza cornice e sui toni del verde dall'altra parte. Questo in modo che da una parte risulti il fuoco del BBQ e dall'altra le foglie dei fiori.




Nel frattempo che si asciugava questa mano di colore abbiamo ritagliato da un pezzetto di simil cuoio nero un cerchio e tagliato in due parti a formare due mezze sfere in modo da richiamare la forma della nostra griglia, e aggiunto delle fiamme di fuoco.






Abbiamo ritagliato da un altro pezzo di stoffa la sagoma di un grembiule con tanto di tasca porta forchettone fatto con un mini pezzo di carta di alluminio.



Assemblato dei fiori da scrap con dei bottoni presi dalla Nonna Bissa tempo fa.



Abbiamo fustellato le stelline su cartoncino colorato.

E, come ultima cosa, su consiglio della mia amica Pikky abbiamo creato un boccale di birra con del cartoncino e dell'ovatta.





Noi ci siamo divertite tutto il pomeriggio a realizzare questo regalino, vedremo la reazione del nostro Papino al ritorno dal lavoro!


Qui potete vedere il biglietto che abbiamo fatto l'anno scorso.


E voi, cosa avete regalato al vostro papà?

martedì 10 marzo 2015

Pomodori neri Sun Black e la Fiera Ortogiardino

Sabato siamo stati alla Fiera Ortogiardino a Pordenone per consultare qualche esperto su come sistemare il nostro disastroso giardinetto.

indovinate chi è quel confettino curiosone??


Abbiamo una 'striscia' di 2 x 4 metri e visto che sotto passano numerosi tubi e gettate di cemento, anche se seminiamo erba o piantiamo qualcosa, appena arriva il sole estivo che scalda il cemento sottostante, la steppa africana sembra una rigogliosa isola fiorita.


Risultati immagini per steppa africana
nel nostro mancano gli elefanti, ma l'erba ha lo stesso colore!


oooommmmhhhh

Abbiamo visto tanti bei paesaggi costruiti ad hoc per invogliare il possibile cliente ad avere contatti con l'azienda espositrice, e quindi, in pochissimo tempo ci siamo ritrovati tra le mani una decina di biglietti da visita senza nemmeno ricordare la faccia della persona con cui abbiam parlato.
Un baldo giovincello ci voleva  rifilare  abbindolare  coinvolgere sull'acquisto di una splendida piscina con impianto idromassaggio, funzione nuoto controcorrente, luci a led per la cromoterapia con possibilità di aggiungere un ulteriore aggeggicolo per l' aromaterapia. 
Emmhh.. no!
Peccato (o per fortuna a sto punto) che il nostro giardino sia limitato a quei 2 x 4 metri. Il giardinetto che abbiamo nella parte posteriore della casa è adibito a zona barbecue, cuccia Milù (la nostra cagnolina) e a qualche altra pianta rigorosamente grassa in quanto, come avete ben capito il pollice verde non è tra le cose che mi riescono meglio.

Vabeh! Per la piscina ritorneremo in fiera non appena diventeremo miliardari vincendo alla lotteria. Ma state pur tranquilli perchè non gioco mai. E non so nemmeno come si fa a giocare.


Allora, ritornando alla nostra visita in fiera, volevo raccontarvi di cosa ho comprato. A dire il vero ho aspettato che il Vichingo andasse a comprare una bottiglietta d'acqua con Giuggiola per potermi fermare  con calma  a scambiare due chiacchiere con un gentilissimo ragazzo di un viviaio.


TAAAAAA DAAAAAANNNNN !!!




Sun Black ciliegino



Sun Black a grappolo



Vi presento POMO e DORINA

Ovviamente piantate con l'immancabile aiuto della mia super assistente Giuggiola!

Sono due piantine di POMODORI SUN BLACK. Una piantina è di pomodorini ciliegino e una è a grappolo.



“Il Sun Black è un pomodoro rigorosamente non Ogm - spiega a Fieragricola Post Marco Pacini, uno dei proprietari dell’impresa -. È stato creato dalla Scuola superiore di Sant’Anna, in collaborazione con le università della Tuscia e di Bologna. Ne sono state pensate due varianti, una a grappolo, che pesa circa 120 grammi, e una ciliegina, da 30/40 grammi”.

Il Sun Black unisce le proprietà nutrizionali di pomodorouva nera e mirtilli, che contengono un’elevata quantità di “antociani”, una sostanza dall’azioneantiossidante. Questo tipo di componente era già presente, tempo fa, nei pomodori selvatici. La missione dei ricercatori è stata, in pratica, di restituire quanto gradualmente “perso” nelle varie selezioni della pianta.

Per farlo, gli scienziati hanno effettuato un incrocio tra due varietà di pomodoro con caratteristiche divergenti. Uno dei “genitori” del Sun Black, infatti, produce piccole quantità di antociani nella buccia, mentre l’altro ne garantisce elevate nelle foglie. Dall’incrocio delle due tipologie è quindi nato il pomodoro con la buccia nera.''

fonte: qui


Speriamo nel bel tempo e in una rigogliosa produzione!
Così è come dovrebbero essere una volta pronti:




Io già mi accontento se riesco ad occuparmene per qualche settimana.

Vi terrò aggiornati!