Lo provo e vi faccio sapere!

sabato 19 luglio 2014

Fartae cu lis grusis



Oggi vi propongo un piatto tipico del Friuli, la 'Fartae cu lis grusis' di cui mia nonna va ghiotta e che, se sa che siamo nei paraggi,  ci propone ogni volta! E' preparato con ingredienti che in una normale cucina friulana sono necessariamente presenti in casa: uova e salumi. Estate con 40° e caldo afoso per lei non sono una valida scusa per rinunciare alla 'Fartae cu lis grusis'. Detto così sembra una cosa strana, al massimo il resto dell'Italia intera potrà al massimo capire, o cercare di indovinare cosa sia la Fartae. Altro non è che sua maestà la Frittata!
Bene, ora cerchiamo di capire cosa siano 'lis grusis'. Una volta il cibo era sacro e non si buttava via nulla, quindi quando si tagliava il salame, o altro salume, e rimaneva la parte finale, questa veniva tagliata a cubetti e messa nella frittata. Quindi, potremmo dire che 'lis grusis' altro non è che cubetti di salame o altro insaccato che assolutamente non veniva sprecato.



Ingredienti

  • una cipolla
  • due uova
  • salame n°4 fette tagliate grosse
  • sale, pepe


Preparazione

Le dosi sono indicative. Io ho usato una padellina dal diametro di 18cm ed è risultata alta 5cm, mangiata in tre persone.
Tagliare la cipolla e farla appassire su fiamma vivace, tagliare il salame (o altri salumi) a cubetti grossolani e far rosolare assieme alla cipolla, se vi piace potete sfumare con del vino per continuare la cottura  fino a farli diventare quasi croccanti. Aggiungere le uova sbattute rigorosamente a forchetta con sale e pepe, e far cuocere come una normale frittata.

Questa frittata è un po' 'pesantina', cioè la digerite dopo circa due ore, ma ne val la pena di provarla almeno una volta perchè è gustosissima!
Ai tempi di mia nonna, le donne di casa, la portavano come spuntino di mezza mattina ai loro mariti che lavoravano nei campi e quindi dovevano avere qualcosa che potesse fornire energia per molte ore.



ingredienti semplici e genuini



rosolare la cipolla assieme al salame





Aggiungere le uova e rigirare dopo 10 minuti




Pronta e impiattata !



Fartae cu lis grusis


Curiosa di sapere se l'aveta già assaggiata o se dalle vostre zone esiste una ricetta simile!


Alcune foto scattate nel mio Friuli










Con questa ricetta partecipo al contest ''La Cucina Italiana nel Mondo verso l' Expo 2015'' , organizzato da LeBloggalline , in collaborazione con  INformaCIBO .










4 commenti:

  1. Grazie mille per questa tua seconda proposta! Complimenti e in bocca al lupo, buon weekend! :)

    RispondiElimina
  2. La fa anche la mia mamma!
    Non so se segue esattamente questa ricetta, so solo che è davvero gustosa e che forse io ci metto anche più di due ore per digerirla :D

    Noi abitiamo quasi al confine con il Friuli quindi credo che i piatti siano molto simili!

    RispondiElimina
  3. Buonissimo questo piatto..Complimenti e in bocca al lupo...grazie :)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, ora mi sento male! Ora sono reduce da tre giorni di festa della birra in Germania, ma appena torno a livelli 'di carne' normali la provo, promesso!

    RispondiElimina