Lo provo e vi faccio sapere!

martedì 25 febbraio 2014

un martedì da.. mamma !

Stamane ti svegli di buon'ora. Giornata libera della mamma dal lavoro.. vorresti mica dormire fino alle 8 ??

Ovvio che no!!!




_ore 06.55_

- Mamma

- Sì?
- Mammaaaa
(ronffff ronfff)
- Mammmaaaa ciono quiiii!!!
- Arrivo!  (ronf)
- Mammaaaaa  vieni!!! Ciono quiiiii !! Ciono svejia!!!!
- Ancora un attimo, Giuggiola dormi ancora
- Ma no Mamma .. io S_V_E_J_I_A !!!!!


_ore 06.58_


Ok.. mamma arriva con capelli arruffati e camminata da zombie.







Ed ecco com'è iniziato il mio martedì di riposo.

Riposo.. beh.. per una mamma non c'è riposo nemmeno di notte.. diciamo.. una giornata remunerata a baciotti e abbracci stritolosi.


Bene Giuggiola, stamattina abbiamo un bel po' di cose da fare : 

dobbiamo andare a fare la fototessera, consegnare le carte per l'iscrizione all'asilo, passeggiata al mercato  e andare dalla Nonna Bisa. Il tutto in meno di 4 ore!!

Ce la faranno le nostre Principessole a fare tutto? Maccerto! Siamo donne!!!


: - )



Giuggiola muoviti, bevi il latte e mangia il biscotto, dai, muoviti, abbiamo fretta questa mattina!! Ci aspetta il fotografo, stai ferma che ti pettino, aspè,  aspè ancora un attimino e il codino è legato, non correre, vieni a bere il latte, finisci  quel fot#*%&to biscottino!!!

(chi ha bimbi a casa capirà bene che arrivate ad un certo limite, anche il più buono e teneroso biscottino a forma di orsacchiotto assume nomignoli degni di uno scaricatore di porto.)
Bonjur finesse!!!


-Bene, hai finito?? Lavati le mani. No, non aprire troppo l'acqua, solo le mani!

- Mani??
- Sì, SOLO le mani
- Ciolo mani?

ed ecco che te la ritrovo anche con i calzetti bagnati.



( oooommmhhhh )




Salite dopo mille imprecazioni in macchina per andare dal fotografo , che immagino faranno santo dopo avercene scattate almeno una ventina.


Ovviamente, tra le foto da poter stampare scelgo quella meno imbronciata.


Partiamo per l'iscrizione all'asilo.

Cavolo, come passa in fretta il tempo, l'altro ieri mi sembrava d'essere rimasta incinta, e ora mi ritrovo già a doverla iscrivere all' ASILO!!

Ci rechiamo nel posto segnalato sul foglio dell'iscrizione.


-No, signora, non qui, deve presentare la domanda all'ufficio 3


zomp zomp zomp  


- Prego?

- Volevo consegnare le carte per l'iscrizione all'asilo di Giuggiola 
- Chi l'ha mandata qui?
- Emh.. veramente la sua collega dell'ufficio 1
- Ma no! Lei deve presentare queste carte in carta bollata e inviarle al Comune di Vattelapesca. Anzi, aspetti che chiedo conferma all' altra segretaria dell'ufficio 6 .

(Giuggiola nel frattempo ha disfatto metà ufficio appendendosi a tutti i fili del computer della segretaria)


- Ah, ecco, provi ad andare all'ufficio 7, lì sanno consigliarle meglio.


zomp zomp zomp


Insomma, siamo in Italia e , ovviamente, nessuno sa niente e spero che l'ultima segretaria a cui ho dato le carte sappia a chi consegnarle.


Me ne vado dagli uffici strapiena di post-it dove mi sono annotata tutte le cose da chiedere:

  • costo annuale
  • costo del pranzo
  • dove ritirare i buoni pasto
  • orario d'apertura
  • orario d'uscita


Esco post-ittata così:





Andiamo dalla Nonna Bisa la quale, come un automa ci chiede e richiede sempre le stesse cose.



Non ce la posso fare!!



H E L P P P P!!!!





Arriverà sera per andare a dormire? Essson solo le 14!


o.O

Nessun commento:

Posta un commento